Viaggio nello spazio? Per Bezos sarà possibile nel 2019

0
50

Bezos annuncia il trasporto di mille miliardi di persone

La Blue Origin finirà col portare un numero come mille miliardi di persone nello spazio. Lo ha annunciato il ceo di Amazon e della stessa Blue Origin, Jeff Bezos. Vi sono altri due concorrenti a livello imprenditoriale nel mondo dei viaggi nello spazio, Elon Mask con la Space X e Richard Branson con la Virgin Galactic.

Non sarò in vita per vedere l’adempimento di questa missione a lungo termine e stiamo iniziando a scontrarci con il fatto che la Terra è uno spazio limitatose l’economia mondiale e la popolazione continuano ad espandersi lo spazio è l’unica strada“.

L’idea… i fatti!!!

Lo scopo della Blue Origin è quello di ridurre i costi per arrivare nello spazio. Gli investimenti che verranno effettuati sono pari ad un miliardo di dollari l’anno per sostenere l’attività della compagnia. Bezos afferma: “abbiamo bisogno di migliaia di aziende; nello spazio abbiamo bisogno dello stesso dinamismo che abbiamo visto online negli ultimi 20 anni e possiamo tranquillamente farlo“.

Blue Origin mira in particolar modo alla creazione di un sistema per voli turistici nello spazio, ma valuta anche la possibilità di entrare nel mercato per effettuare missioni spaziali più elaborate. L’azienda esiste dal 2000, ma è solo dal 2015 che testa il razzo che si chiama New Shepard. Avendo un sistema di manovra e di propulsione molto semplice che lo rendono affidabile, è in grado di spingersi poco sopra la linea di Kármán, confine tra atmosfera terrestre e spazio esterno.

Le previsioni annunciate dal ceo di Blue Origin sono a breve termine. Il trasporto nello spazio sarà possibile durante la prima metà del 2019, lanciando successivamente il business del turismo suborbitale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments