Valore del Bitcoin e tendenze attuali dell’economia globale

0
102
Valore del Bitcoin
Valore del Bitcoin

Il Valore del Bitcoin e le tendenze attuali dell’economia globale possono portare a una “tempesta perfetta” per il suo prezzo. Cosa succederà a breve?

I nuovi rapporti delle società di ricerca sugli asset digitali descrivono le tendenze attuali dell’economia globale. Il documento esamina una serie di sfaccettature che potrebbero portare a una “tempesta perfetta” per il valore del Bitcoin.

In particolare, il rapporto di Outlook Bitcoin a maggio indicava un ritorno di un mercato rialzista in Bitcoin.

Secondo gli ultimi rapporti, fattori come l’allentamento monetario e il potenziale di una recessione economica nel prossimo futuro hanno reso Bitcoin nuovamente appetibile.

Tuttavia, non si sa esattamente cosa succederà al prezzo del Bitcoin se dovesse verificarsi una recessione globale.

Questi nuovi rapporti fanno seguito a Dan Morehead, CEO di Pantera, secondo cui esiste un “colpo buono“, il prezzo del Bitcoin raggiungerà $ 42.000 nel 2019.

Allentamento monetario e valore del Bitcoin

L’allentamento monetario è il più importante fattore macroeconomico che influenzerà il valore del Bitcoin nel tempo.

“In primo luogo, e probabilmente il più importante, il sentimento delle banche centrali globali ha preso una svolta drastica verso politiche monetarie più accomodanti”, afferma il rapporto.

“La Fed, la BCE, la BOJ, la PBOC e molti altri stanno preparando il mercato per ulteriori riduzioni dei tassi e ulteriori misure di stimolo. Il tentativo è quello di mantenere in corso l’attuale espansione economica”.

Le ragioni per l’allentamento monetario

Le ragioni dell’allentamento monetario elencate nel rapporto includono:
– la guerra commerciale in corso tra Stati Uniti e Cina
– i rischi legati a una Brexit senza accordi alla fine di ottobre
– la tiepida crescita del PIL in Germania.

“Il crescente rischio di svalutazione della valuta, in particolare tra le valute di riserva, è un catalizzatore a più lungo termine che dovrebbe spingere BTC in alto insieme all’oro”.

Durante la sua permanenza in carica, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha fortemente spinto per una svalutazione del dollaro USA, tra le altre politiche che aiutano a illustrare l’utilità e il valore del Bitcoin.

Trump e il suo parere sulle criptovalute. Il BTC Sale anche grazie a lui.

Un inevitabile rallentamento economico favorisce il valore del Bitcoin

Secondo gli ultimi rapporti, ci sono anche indicazioni che un rallentamento economico globale può essere dietro l’angolo. Ciò creerà un maggiore incentivo per le banche centrali ad abbassare i tassi d’interesse e utilizzare altre forme di stimolo economico.

“Il rallentamento globale che tutti temono all’orizzonte ha iniziato a manifestarsi anche nei dati economici”, afferma il rapporto.

“Le PMI globali, le previsioni di crescita del PIL e le aspettative d’inflazione sono tutte in calo.

il che aiuta a sostenere il caso di una politica monetaria più accomodante.

È probabile che questa volta un aumento delle misure di stimolo diventerà più estremo dato il già basso punto di partenza per i tassi d’interesse a breve termine “.

I dati della Fed di New York mostrano le probabilità di una recessione negli Stati Uniti entro i prossimi dodici mesi a circa il 30%.

Questa è la più alta probabilità misurata dalla Fed di New York in oltre un decennio.

La positiva performance dei prezzi di Bitcoin nel 2019 è stata dovuta alla prospettiva che le criptovalute agiscano da “oro digitale”.

Affinché questo accada dovrebbero svalutarsi tutte le monete più importanti del pianeta in uno scenario di recessione economica.

Oro digitale e valore Bitcoin

“Un motivo chiave dietro la sovra performance del valore del Bitcoin negli ultimi mesi è il rafforzamento della narrazione sulla sua proposta di valore come “oro digitale”. Ad affermarlo è proprio il rapporto in questione.

“Il contesto macro economico che sta emergendo è la tempesta perfetta per far prosperare Bitcoin in quanto ha il potenziale per beneficiare sia delle tendenze secolari che cicliche nei prossimi anni.”

Sebbene il rapporto noti che il dollaro USA potrebbe non indebolirsi nel breve termine, tutti vedono il debito nazionale in costante aumento come un indicatore chiave da tenere d’occhio nei prossimi anni.

“L’idea che possiamo continuare a scavare una falla più profonda del debito senza fine in vista è ingenua dal mio punto di vista”, afferma il rapporto.

“Se i possessori stranieri di titoli del Tesoro USA perdono fiducia nella redditività del rimborso, il sentimento verso il dollaro cambierà drasticamente.

Ciò non accadrà dall’oggi al domani. Il tutto avverrà gradualmente. Gli investitori si sposteranno dal dollaro in quanto la valuta di riserva globale è una minaccia a lungo termine per via della sua forza. 

Non guardare oltre le recenti audizioni del Congresso sulla Bilancia per capire perché i politici sono così intenzionati a mantenere lo status quo quando si tratta dell’influenza del dollaro. ”

Mentre alcuni hanno sostenuto che vietare il Bitcoin potrebbe impedirgli di fungere da copertura contro una potenziale svalutazione del dollaro USA, più membri del Congresso hanno fatto sapere che non pensano che sarebbero in grado di sostenere una tale politica.

Valore del Bitcoin o Gold?

L’oro, si sa, è conosciuto come bene rifugio. Su Bitcoin, invece, permangono dubbi sul suo utilizzo durante una recessione.

Bitcoin è stato forgiato nelle profondità della Grande Recessione oltre un decennio fa e, quindi, manca un precedente storico”, osserva il rapporto.

Il rapporto indica che le dimensioni relativamente ridotte del mercato Bitcoin potrebbero renderlo un’opzione attraente per gli investitori in cerca di rendimenti maggiori.

“Più lungo termine, siamo forti sostenitori della narrativa dell’oro digitale come valore del Bitcoin che continua a guadagnare rilevanza tra le politiche monetarie estreme e le crescenti tensioni geopolitiche”, afferma il rapporto.

“Tuttavia, la dimensione relativa del valore di mercato di Bitcoin rispetto al mercato dell’oro investibile, ad esempio, lo rende un’opportunità allettante per gli investitori affamati di attività con un potenziale di crescita superiore alla media.”

Il rapporto aggiunge che il mercato totale dei Bitcoin investibili potrebbe eventualmente crescere anche nel tempo rispetto al mercato dell’oro investibile adesso.

“Ci sono solo una manciata di attività che si trovano in gran parte al di fuori del campo di applicazione di ogni singolo governo.

Quindi la domanda di tali attività non sovrane potrebbe essere ancora maggiore nei decenni a venire. Il tutto a seconda di come si manifestano gli effetti della politica monetaria non convenzionale”, dice il rapporto.

Spencer Bogart di Blockchain Capital ha anche recentemente notato che il potenziale d’interruzione di Bitcoin è molto più grande del valore di $ 8 trilioni di dollari d’oro nel mondo durante un’intervista con Bloomberg.