Nasce Utopia: la città Blockchain di Jeffrey Berns

0
198
la città Blockchain di Jeffrey Berns

L’ambizioso progetto del miliardario Jeffrey Berns dovrebbe prendere vita nel Nevada. 100 miglia quadrate per realizzarlo.

la città Blockchain: Jeffrey Berns ha sborsato una cifra pari a 170 milioni di dollari per l’acquisto del suolo su cui dovrebbe sorgere questa “Utopia”. L’ambizioso progetto di Berns, avvocato e multimilionario grazie alle cryptovalute, in particolare modo Ethereum.
“Quelle montagne sono il confine della nostra valle del sud. Ecco dove costruiremo il parco high-tech”, le parole di Berns appena sceso dal Polaris in sosta su un’altura.
Una città interamente basata sulla blockchain per quanto riguarda tutte le transazioni amministrative e commerciali, dalle tasse al voto dei cittadini.

Una realtà completa di tutto, una Farm e un centro di ricerca sotto le montagne, ad un passo dal confine naturale della vallata. Centinaia di ettari dedicati.
Ci sono anche piani per scuole e un college, una realtà svincolata dalle istituzioni centralizzate e controllata interamente dai cittadini e dai “blocchi”.

BLOCKCHAIN NELLA VITA

Secondo Berns, grazie alla tecnologia blockchain, che ha permesso lo scambio di denaro senza la intermediazione delle banche, i cittadini potranno controllare tutti gli aspetti della loro vita. La gestione della vita di una comunità gestita in maniera del tutto autonoma e sicura, nel rispetto della trasparenza.

IL FUTURO DEL PROGETTO

Il magnate, ha promesso di cedere tutto il potere decisionale e ben il 90% dei dividendi generati dalla struttura aziendale gestita da residenti e futuri investitori.
Tutto questo secondo il precetto di “entità collaborativa distribuita” i cui corrispondenti diritti di proprietà e i vari poteri saranno veicolati dalla blockchain.

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments