Unisalute: di cosa si tratta e a chi serve richiederla.

0
26
Unisalute centro medico

Unisalute, un grande fondo assicurativo costituito per i lavoratori. Vediamo come funziona nei dettagli.

Unisalute è un fondo che eroga servizi assicurativi e opera nel mondo del lavoro. L’Italia, è famosa agli occhi del mondo per le sue politiche filantropiche nei confronti dei lavoratori. In una società in cui la figura del lavoratore è valorizzata, tutelata e messa al centro di tutte le questioni e i dibattiti politici. D’altronde anche la nostra Costituzione lo afferma nel primo di tutti gli articoli, recitando solennemente nel primo comma che :“L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Quindi fatta questa considerazione, è chiaro come il nostro paese sia costellato da una serie di enti (INPS, INAIL, CGIL) che hanno il compito di proteggere la figura del lavoratore. Un altro importante ente, del quale tuttavia non se ne parla molto è appunto Unisalute. Obiettivo di questo articolo sarà appunto quello di chiarire e cercare di capire il funzionamento, i compiti e le dinamiche di questo ente.

Affrontiamo in maniera più approfondita questo argomento nel successivo paragrafo.

Cos’è e come funziona Unisalute.

UniSalute è uno dei più importanti fondi assicurativi di natura sanitaria in Italia. Quest’ultimo conta un enorme portafoglio clienti ( circa 5,3 milioni di assicurati). Dunque il compito di questo ente è appunto quello di cui si prendersi cura di tutte le fasce e categorie di lavoratori. I clienti assistiti all’interno del fondo, provengono dalle più grandi aziende italiane. Ci sono anche clienti provenienti dai Fondi sanitari nazionali e dalle Casse professionali. Lo specifico sevizio di Unisalute è appunto un’assicurazione sanitaria, cosa molto importante nel mondo del lavoro. È importante tenere in considerazione questo aspetto, in una società più evoluta come questa.

La nascita dell’ente e il suo percorso di crescita.

Unisalute Opera infatti nel campo dell’assicurazione da parecchi anni ormai, parliamo di quasi 25 anni (era precisamente il 1995). Nel percorso della propria storia, l’istituto è cresciuto in maniera esponenziale, fino ad arrivare a contare su un team di 620 persone. Esiste infatti un comitato scientifico, con propri compiti e funzioni. Inoltre la struttura, sempre per esigenze di crescita ed espansione ha creato una rete composta da migliaia di strutture convenzionate. L’ente opera in maniera capillare su tutto il territorio Italiano, registrando annualmente un incremento d’iscritti.

In cosa consiste specificatamente il servizio.

Il servizio, come detto, eroga un piano assicurativo: al pagamento del premio è corrisposto una determinata copertura. Inoltre l’assistito in caso d’infortuni, può contare sul team di medici specialisti. Inoltre con tempi di attesa decisamente brevi.

La struttura è costantemente sottoposta a periodici controlli che ne assicurano il salutifero funzionamento.

La nascita di UniSalute

UniSalute nasce come già detto nel 1995. L’ente era originariamente in seno per poi enuclearsi dalla famosa compagnia assicurativa Gruppo Unipol. Per chi non la conoscesse quest’ultima è la seconda compagnia assicurativa in Italia. .

Tuttavia, a differenza di Unisalute, il gruppo Unipol opera in rami completamente diversi. Infatti è operante nel settore bancario e immobiliare da molti anni. Gruppo Unipol adotta una strategia di offerta integrata, ovvero offre una vasta gamma di servizi tutti integrati. Inoltre la sua indiscussa professionalità lo ha portato a estendere la propria offerta anche al comparto alberghiero, sanitario e agricolo. Questa diversificazione gli consente di acquisire sempre maggiori fasce di domanda, creando partnership e accordi con realtà satelliti di portata minore.

I vantaggi delle polizze UniSalute

La polizza sanitaria ha un compito ben preciso: proteggere la propria salute e quella dei propri familiari. In merito a ciò vengono erogate una serie di polizze su misura per il cliente.

Ognuna delle polizze Unisalute, si conforma alle esigenze del cliente. Inoltre possono essere sia collettive che individuali, andandosi a conformare nell’esatta fattispecie. Di conseguenza le suddette danno un grado di protezione differente. Motivo per cui nascono i cosiddetti piani individuali tagliati sui bisogni del singolo.

Le strutture a disposizione per l’utente.

Per riuscire a operare in maniera sicura, organizzata ed efficiente, Unisalute mette delle strutture sanitarie confortevoli a disposizione. Queste possono essere differenti: un esempio sono i poliambulatori medici, centri diagnostici, odontoiatrici, psicoterapici, case di cura capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale. Queste strutture accolgono al loro interno un insieme di figure professionali dedite al proprio lavoro. Il team medico è altamente specializzato.

Avere accesso a servizi come questi, senza sottostare a lunghi tempi d’attesa, è una prerogativa di Unisalute. Inoltre non bisogna anticipare i pagamenti delle prestazioni.

Ai fini di un corretto accesso, e quindi diventare cliente bisogna seguire i seguenti passi:

  • Scegliere e richiedere online il proprio piano assicurativo, su misura.
  • Accedere a un servizio di assistenza e consulenza telefonica gratuita chiamando il numero verde. Grazie alla chiamata è possibile avere dei chiarimenti su tutto ciò che la propria polizza include e chiedere consigli sulle migliori strutture e medici.

Potrebbero Interessarti:

Inps online: la nuova certificazione per i pensionati.

Riforma Pensioni: nuovi risvolti con i risultati delle Europee?

Lavorare in svizzera: quali sono i settori più forti.