Safra Catz: l’ascesa di una donna dalle Banche alla Disney

0
31
safra catz donne più potenti del mondo

Safra Catz è considerata tra le donne più influenti del pianeta.

Il suo nome, in ebraico, suona come: צפרא כץ. Safra Catz nasce il 1 dicembre 1961. Svolge la professione di banchiera e dirigente tecnologico negli USA. Ad oggi è amministratrice delegata della Oracle Corporation. Ha iniziato a dirigere Oracle già nell’aprile del 1999, ed è entrata a far parte del Consigli di Amministrazione già nel 2001. A partire dal mese di aprile del 2011 Safra Catz viene nominata vice presidente e chief financial officer (CFO), succedendo al fondatore della Oracle Larry Ellison. 

A partire dal mese di settembre del 2014, la compagnia Oracle ha dato annuncio delle dimissioni di Ellison dalla carica di CEO. Come successori venivano nominati come CEO congiunti Mark Hurd e Safra Catz che, da quel momento, siedono ai vertici della Oracle. 

Inizi, formazione e primi anni 

Ebrea di nascita Safra Catz vede la luce a Holon , nello Stato di Israele, da mamma e papà israeliti. Il padre, che era fuggito dalla Romania decide successivamente di trasferirsi da Israele allo stato del Massachusetts e più precisamente a Brookline. All’epoca Safra Catz ha soli sei anni. Ed è proprio in questa nuova realtà che si formerà conseguendo il diploma alla Brookline High School . Conseguirà la laurea alla Wharton School, istituto facente parte dell’Università della Pennsylvania nel 1983. Il Juris Doctor, invece, arriverà nel 1986 sempre rilasciato dall’University of Pennsylvania Law School nel 1986.

safra catz

Safra Catz: la sua carriera

Safra Catz ha debuttato come banchiera alla Donaldson, Lufkin & Jenrette: proprio qui ha prestato servizio come amministratrice delegata a partire dal mese di febbraio del 1997 fino al mese di marzo 1999. A partire dal mese di gennaio del 1994 al febbraio del 1997, invece, ha ricoperto la carica di vicepresidente senior. Precedentemente ha avuto vari ruoli come investment banking già a partire dal 1986. 

Come già anticipato a partire dal 1999, Safra Catz entra in Oracle Corporation già comevicepresidente senior. Dal mese di aprile 2007 la Catz ha ricoperto il ruolo di amministratrice non esecutivo della sede Oracle Hyperion Solutions. Dal mese di marzo del 2013, invece, ha ricoperto il ruolo di membro del consiglio esecutivo di TechNet. 

Nel mese di dicembre del 2004 è diventa direttrice di PeopleSoft Inc. 

Dal dicembre del 2006, invece, è direttrice di Stellent Inc. 

Nel mese di ottobre del 2001 Catz entra a far parte del consiglio di amministrazione della Oracle, e nel 2004 assume la presidenza. Solo un anno dopo, nel 2005, compie grossi sforzi per acquisire i diretti rivali di software PeopleSoft. Si tratta di un’acquisizione storica del valore di 10,3 miliardi di dollari.

Safra Catz ricopre anche il ruolo di CFO dell’azienda, in via temporanea, dal mese di novembre del 2005, al mese di settembre del 2008.  Ricoprir lo stesso ruolo dal mese di aprile del 2011, ai giorni nostri. Nel 2010 si unisce a lei nella veste di co-presidente Mark Hurd.

A partire dal 2009 Safra inizia a scalare le classifiche di varie testate, come Fortune che la identifica come dodicesima tra le donne d’affari più potenti del mondo. Lo stesso anno entra anche nella classifica Forbes dove ricorrere la sedicesima posizione nella classifica delle donne d’affari più potenti.

Safra Catz: stipendio e altri impieghi

Negli anni successivi, come nel 2014 ad esempio, si classificata al ventiquattresimo posto stando alle analisi pubblicate su Fortune. Nel 2011, invece, era stata menzionata come una delle persone più pagate al mondo. Infatti si parla di un compenso complessivo di 51.695.742 $.

Ma Safra Catz è anche professoressa. Insegna, infatti, contabilità alla Stanford Graduate School of Business .

Tra vari ruoli e menzioni la Catz ha ricoperto il ruolo di amministratore di HSBC nel periodo che va dal 2008 al 2015. 

trump cratz meeting apple

A seguito dell’elezione del repubblicano Donald Trump, Safra Catz viene invitata a parlare con il presidente Trump in veste di uno degli amministratori delegati più importanti del mondo tra cui Jeff Bezos, Tim Cook e Sheryl Sandberg. L’idea era quella di capire se qualcuno di loro potesse ricoprire un ruolo chiave nell’amministrazione entrante. 

In base a ciò che riferisce Bloomberg, in quel contesto si prese in considerazione la figura di Safra Catz come rappresentante commerciale degli USA o addirittura come direttrice dell’intelligence nazionale.

Safra Catz è l’amministratrice delegata in assoluto più pagata da qualunque altra azienda americana nell’aprirle del 2017. ha guadagnato, infatti, 40,9 milioni di $. Parliamo di un numero in calo rispetto al 23% dei suoi introiti totali del 2016. 

Nel mese di dicembre del 2017 Safra Catz viene eletta al Consiglio di Amministrazione di The Walt Disney Company e assume ufficialmente la carica del gennaio del 2018. 

Orientamento Politico e Politica Attiva

Di matrice decisamente repubblicana ha partecipato attivamente a delle campagne elettorali. Nel corso delle primarie repubblicane del 2016 Safra Catz ha deciso di supportare, mediante delle corpose donazioni, il candidato Marco Rubio. Successivamente ha partecipato alla fase transitoria dopo l’elezione di Donald J. Trump alla casa bianca.

In quel periodo i media l’hanno spesso citata e indicata come una potenziale funzionaria dell’amministrazione del presidente repubblicano. Nel corso dell’inizio della campagna elettorale del 2018 la Catz ha voluto donare più di 150.000$ a singoli o gruppi di spiccato allineamento repubblicano. Tra questi è bene ricordare, ad esempio, Devin Nunes. 

Per la rielezione di Donald Trump alla Casa Bianca, Safra Catz ha deciso di donare 125.000$ nel mese di maggio del 2020, soldi impiegati per la campagna di rielezione del Presidente in carica. 

Vita personale

Safra Catz ha sposato Gal Tirosh dal quale ha avuto due figli.

gal tirso e safra catz
Safra Catz e suo marito Gal Tirosh

Leggi anche >>> Ivanka Trump: chi è la figlia e consigliera di Donald Trump?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments