🇨🇦 CAD – POLOZ usa toni dovish: “Non saremo meccanici”

0
46

Poloz: non abbiamo programmato
altri rialzi dei tassi

Il governatore della Bank of Canada lo ha annunciato in conferenza stampa.

Via al primo discorso di Stephen Poloz subito dopo il secondo aumento di tasso voluto dalla Bank Of Canada. Il governatore ha avvertito che non è stato delineato un “percorso predeterminato per i tassi di interesse”.

Ha poi aggiunto che la BoC agirà con cautela, valutando i dati e l’andamento dell’economia Canadese.

L’Economia del canada

L’economia del Canada ha fatto progressi significativi in questi ultimi mesi, ma l’economia è in “via di sviluppo“. Tutto questo corredato da una lenta inflazione e da un progresso che è ancora “work in progress”.

La Banca Centrale Canadese è dunque incerta sul futuro del suo dollaro. E questo, come risaputo, non piace agli investitori, che, apprese queste notizie, hanno iniziato a liquidare posizioni LONG sul dollaro canadese.

L’incertezza rende Poloz dovish

Toni dovish dunque per il numero uno della BoC, che ha quindi annunciato che il consiglio agirà prudentemente. L’attuale stato delle cose non permette a Poloz una “meccanica nell’approccio sul rialzo”.

Il discorso è stato pronunciato a St. John’s, in Newfoundland.

“Il percorso appropriato per i tassi di interesse in questa situazione è molto difficile da sapere, perché ci sono una serie di parametri intorno alla prospettiva di inflazione”,

Poloz ha concluso: “Non saremo meccanici neanche nel nostro approccio alla politica monetaria”.

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments