Pick&Pay: ecco il negozio per ritirare gli acquisti online

0
55
pick&pay cos'è pagamento

Pick&Pay nasce sedici anni fa. All’epoca sembrava un qualcosa di avanguardista, di rivoluzionario. Oggi rimane la società leader nel proprio settore. In questo articolo spiegheremo tutto quello che c’è da sapere su Pick and Pay.

Pick&Pay: cos’è?

pick&pay new logo Il pick&pay non è altro che un negozio ove i clienti possono andare a ritirare i propri acquisti ePRICE. Ormai in tutta la nazione i Pick&Pay stanno diventando sempre di più, e in genere seguono dei veri e propri orari di ufficio.

La maggior parte dei Pick&Pay presenti in Italia rimane aperta anche di sabato, fino all’ora di pranzo. Una volta che la merce viene consegnata, i metodi di pagamento accettati sono i bancomat, le carte di credito, gli assegni e i contanti. In ogni sede troverai degli addetti molto disponibili che saranno pronti a soddisfare le tue esigenze. 

Come trovo il Pick&Pay più vicino a dove mi trovo?

Se vuoi trovare il centro pick&pay più vicino a dove ti trovi, non ti resta che cliccare qui  e scoprire la mappa. 

Come faccio a ritirare la mia merce in un Pick&Pay?

Dal momento in cui stai completando e finalizzando i tuoi acquisti online, potrai scegliere se far lasciare la tua merce in un Pick e Pay. A quel punto ti basterà scegliere la centrale più vicina a te per ritirare la tua merce in tranquillità, senza essere vincolato ai corrieri e agli orari di consegna.

Ti basterà scegliere il tuo centro sulla cartina. Per ciò che riguarda la data di ritiro è indicata nell’ordine. Una volta che la merce sarà arrivata nel Pick&Pay, verrai avvisato grazie ad un SMS che la tua merce è pronta per essere ritirata ed è quindi disponibile. 

La merce, salvo particolari avvisi, deve essere ritirata entro e non oltre i 5 giorni. In caso contrario sarà rispedita al mittente.  

Quali metodi di pagamento accetta un Pick&Pay?

ePrice pagamento alla consegna

  • Carte di credito e bancomat: le carte accettate da Pick&Pay sono l’American Express, MasterCard, Visa, Visa Electron, PagoBancomat, Postepay.
  • Soldi contanti: questo solo per ordini inferiori ai 3000€ e solo ed esclusivamente per i prodotti che sono stati acquistati su ePRICE:
  • Assegni bancari: solo per i prodotti venduti e spediti da ePRICE e fino al raggiungimento della cifra dei 5.000€. Nel caso in cui l’assegno sia postale, il limite è di 2.500€ 

L’alternativa più comoda rimane il pagamento online.

A questo punto quando ti recherai al Pick&Pay non ti resterà che ritirare la tua merce una volta mostrato un documento di identità. Ovviamente puoi anche mandare un amico o un parente a ritirare la tua merce, ma in quel caso è necessario che abbia la delega firmata, e una copia del tuo documento, oltre che del suo.

Nel caso in cui, invece, volessi pagare con una carta di credito o di debito non tua, sarà necessario avere la copia del documento e la delega scritta del legittimo proprietario della carta.

Pagamento in assegni: altre cose da sapere. 

Qualora si decidesse di pagare utilizzando l’ assegno, è necessario conoscere alcune informazioni importantissime. 

Assegni circolari: se scegli di pagare mediante un assegno circolare, ricordati che l’intestazione deve essere per ePRICE Operations S.r.l. È necessario che si tratti di un assegno NON TRASFERIBILE. La prassi vuole che si dovrà inviare, via fax, copia dell’assegno al n. 0331 1986817 e aspettare il controllo per vedersi il pagamento autorizzato. 

Assegni bancari: per ciò che riguarda questa tipologia di assegni, come già specificato, sono ammessi fino ad un massimo di 5.000€. Nel caso in cui l’assegno sia Banco Posta il limite è di 2.500€. In ogni caso dovrà essere intestato sempre a ePRICE Operations S.r.l. È necessario che si tratti di un assegno NON TRASFERIBILE con la scritta a chiare lettere.

Per ciò che riguarda la verifica Centax, si applica sempre nel caso in cui gli assegni superino i 500€. Per importi inferiori ai 500€ sarà a discrezione dell’operatore. Nel caso in cui gli assegni siano personali, invece, sarà necessario che sia presente al momento del ritiro l’intestatario del libretto, munito del numero di conto corrente e di un documento di riconoscimento valido.

Assegni societari (non personali):

Importo inferiore a 2000€: dal momento in cui chi ritira non è il legale rappresentante, sarà necessario portare la delega firmata dal titolare, nonché il numero del conto corrente collegato al blocchetto di assegni e il documento di riconoscimento di tutti e due.

Importo pari o superiore a 2000€: in questo caso è necessario che sia presente l’intestatario del libretto di assegni, munito della carta di identità. 

Si possono fare acquisti direttamente su Pick&Pay?

La risposta è no. Questo perché Pick&Pay non si occupa di comprare e vendere, ma di permetterti di ritirare quando vuoi la tua merce senza essere vincolato ai corrieri. L’ordine si potrà effettuare solo online. 

Se ho acquistato più prodotti, posso ritirarli in più volte?

Ovvio. Nell’area personale potrai monitorare lo stato dell’ordine. Se il tuo ordine ha più articoli e sai per certo che alcuni sono già arrivati presso un centro Pick&Pay, nel dettaglio potrai leggere “Pronti per il Ritiro”. Dal momento in cui volessi recarti in sede per ritirare i prodotti disponibili dovrai contattare il servizio clienti. 

Devo recarmi obbligatoriamente io per ritirare il mio ordine? 

Come già accennato puoi anche mandare un delegato, un familiare o un amico a ritirare la tua merce. 

Se hai pagato l’ordine online, sarà sufficiente che l’amico tuo abbia una delega e una tua copia della carta di identità, oltre che la sua. Per gli altri casi vedi sopra. 

Non riesco a ritirare la merce entro 5 giorni. Che faccio? 

Per 5 giorni lavorativi il tuo ordine sarà presso il Pick&Pay stabilito. Dopodiché la merce ritorna al magazzino principale. Qualora fossi in viaggio e non riuscissi a ritirare la merce entro i 5 giorni, ti basterà contattare il servizio clienti  che prorogherà la giacenza.

Che ricevuta avrò al momento del ritiro? 

Lo staff ti affiderà il documento del trasporto. Dal momento in cui dovessi pagare alla consegna, ti verrà data anche la ricevuta. La fattura, invece, viene invasa sempre via mail, in genere a stretto giro dall’acquisto. 

Leggi anche: Carte di credito sempre più sicure. Quale futuro?

I Pick&Pay in sintesi 

Se si parla di Pick&Pay si intendono dei negozi deposito dove troverai uno staff pronto a supportarti nel ritiro e nel pagamento dei tuoi acquisti online. 

  • Non sei vincolato agli orari del corriere
  • Si risparmia rispetto al corriere
  • I Pick&Pay seguono l’orario di tutte le attività commerciale e spesso sono aperti anche il sabato. 
  • Puoi pagare al momento del ritiro mediante tutti i mezzi di pagamento più usati. 
  • Contanti e assegni possono essere usati se hai ordinato su ePRICE. 
  • Anche se acquisti online puoi pagare alla consegna. Lo staff saprà aiutarti per soddisfare le tue esigenze. 

Come faccio a usufruire del servizio Pick&Pay?

  1. Al momento dell’acquisto online sarà necessario indicare se si vuole usufruire di Pick&Pay. 
  2. Finalizzato l’acquisto si dovrà scegliere il Pick&Pay più vicino a te. 
  3. Una volta finalizzato l’ordine, giunto a destinazione, sarai informato grazie ad una mail o un sms. 
  4. Avrai 5 giorni di tempo per recarti al Pick&Pay e prelevare la tua merce. 
  5. Potrai pagare anche al ritiro. 

Pick&Pay: compra online e ritira in negozio

Ecco i vantaggi di un punto pay 

  • Non devi aspettare il corriere a casa. Quindi sei svincolato e libero di andare dove vuoi e ritirare la merce appena puoi. 
  • I punti di ritiro, in Italia, ormai sono più di 110. 
  • Compra online e paga in negozio. 
  • Puoi utilizzare svariati metodi di pagamento come Bancomat, Carte di Debito, Carte di Credito, Assegni e contanti secondo quanto ho specificato sopra. 
  • Puoi anche pagare online e andare solo a ritirare.
  • Per pacchi il cui peso non supera i 20kg, il servizio Pick&Pay è totalmente gratuito. 

Leggi anche: Carte Prepagate: vantaggi e svantaggi del loro utilizzo.