NFP: cosa sono e perché sono importanti nel mercato forex

Nfp e altri dati macroeconomici come l'ADP rappresentano indicatori essenziali per conoscere lo stato dell'economia e la crescita occupazione del mercato americano.

0
285
nfp

I NFP, acronimo di Non-Farm Payrolls, sono uno dei principali market mover e indicatori economici degli USA. Infatti, in occasione di questi dati la volatilità del mercato tende ad aumentare. Un preludio degli NFP sono gli ADP, un rapporto mensile sull’occupazione non agricola.

NFP: definizione e importanza

I Non Farm Payroll sono uno degli indicatori più osservato e atteso da analisti e trader, per cercare di sfruttare il loro impatto a mercato. Proprio la forte attenzione è causa dall’aumento dei movimenti sul mercato forex.

Infatti, l’interpretazione e anticipazione di questi dati da parte di numerosi investitori ne è la ragione. L’importanza di questi dati è dovuta alla rappresentazione dello stato di salute dell’economia americana. Di conseguenza, si riflette sul dollaro e sul rapporto con le altre valute.  

Il dato NFP viene rilasciato dal U.S. Bureau of Labour Statistics il primo venerdì di ogni mese alle 14.30 ora italiana. 

Dati positivi e negativi: cosa sapere?

nfp

Proprio per la loro funzione e la rilevanza che hanno i NFP, la loro variazione ci da una diagnostica dell’economia reale. L’aumento o il decremento di posti di lavoro, e quindi dei relativi salari, è importante per capirne il grado di forza.
Questo perché l’indicatore esclude dal suo calcolo i posti di lavori nel settore pubblico, no profit e, ovviamente, in agricoltura.

Infatti, un dato positivo relativo ai NFP corrisponde, al suo rilascio, con un incremento del valore del dollaro. Il sentiment positivo degli investitori ha ricadute sul biglietto verde rispetto alle altre valute. Invece, un dato in linea con le aspettative si traduce in una risposta debole o confusa del mercato.

Un dato negativo dei NFP è un segnale negativo e induce gli investitori a liquidare le loro posizioni sul dollaro. Questo perché il mercato del lavoro ha prodotto risultati ben inferiori alle aspettative, segnalando una crescita occupazione debole.
La capacità di un sistema economico di mantenere livelli occupazioni in costante miglioramento è importante per la sua valuta.

Gli Adp come preludio

L’ADP Nation Employment Report, è un dato rilasciato mensilmente, solitamente due giorni prima del NFP, che traccia l’occupazione privata non agricola.

A differenza dell’altro indicatore, è elaborato dalla società Automatic Data Processing Inc (ADP) e non da un ente governativo.

La stretta correlazione risiede nel fatto che essa gestisce un quinto dei dati salariali di 1/5 dei lavoratori privati degli Stati Uniti. Pertanto, si ritiene l’ADP una buona anticipazione di quelli che saranno i dati rilasciati successivamente dal Bureau.

Tutti questi appuntamenti sono riportati nel calendario economico forex, e rappresentano alcuni dei dati macroeconomici più rilevanti.

Adp Forex ed Nfp Forex

Per gli operatori di mercato che operano sulle valute questi dati rappresentano un indicatore importante a livello di Analisi Fondamentale. Infatti si tratta di una pubblicazione che ci permette di capire lo stato di salute dell’economia a stelle e strisce.

Come sappiamo, infatti, l’implemento del PIL passa dalla creazione di nuovi posti di lavoro. Uno stato che crea nuovi posti di lavoro è uno stato con un’economia in fase di crescita. Per questo motivo quando i NFP sono positivi, significa che nel corso del mese precedente sono stati creati dei posti di lavoro. Per questo motivo gli operatori tendono a cercare posizioni lunghe sul dollaro.

Quando invece i dati sono negativi, gli operatori tendono a cercare posizioni corte.

Il tasso di disoccupazione

Simultaneamente agli NFP possiamo conoscere anche il tasso di disoccupazione americano. Il buon analista fondamentale non legge mai i NFP svincolati dal Tasso di disoccupazione.

Questo perché si tratta di due dati strettamente legati al mondo del lavoro che detengono un’importanza non indifferente per i motivi che abbiamo elencato.

Il tasso di disoccupazione sarà pubblicato simultaneamente ai NFP il primo venerdì del mese alle 14.30.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments