Motivazione: le 5 regole da utilizzare con i tuoi dipendenti

0
175
motivazione

Motivazione? Ecco come puoi rendere felici i tuoi dipendenti.

In questo articolo abbiamo raccolto le 5 regole per rendere felici i tuoi dipendenti. 

Motivazione al lavoro

Il Coinvolgimento del personale, al giorno d’oggi, è sicuramente uno dei punti di riferimento di molti grandi aziende nonostante la difficoltà nel crearlo. Si punta a ricreare quel benessere che agevola le condizioni lavorative come per esempio l’ascolto delle risorse umane la gratificazione al conseguimento degli obiettivi di successo. 

Sembra banale da dire ma le motivazioni, sul lavoro, sono la chiave del successo.

Motivazione sinonimo:

Come si può leggere sulla Treccani, la motivazione è sinonimo di carica, fomite, stimolo, incentivo, incitamento, molla, spinta, sprone.

Motivazione al cambiamento?

Nel 2014, una ricerca di PwC  (la seconda al mondo nei servizi professionali dove il core business della revisione contabile viene affiancato dall’audit finanziario, informatico e gestionale) ha quantificato che l’87% dei dipendenti più resi complici al benessere mentale e lavorativo ha meno probabilità, sicuramente, di lasciare il posto di lavoro! 

Creare una vision comune è il vero segreto per rendere chiare le domande e i sacrifici nel conseguimento degli obiettivi a lungo termine di un team.

Prima la chiarezza nei propri perché e poi il metodo da seguire.

E’ questo che da una spinta in più alla forza lavoro di una vero Team.

Se di motivazione parliamo, la vision va accompagnata ovviamente da fatti concreti che permettano di giudicare e quantificare veramente l’impegno dei dipendenti e il miglioramento degli stessi. Questo avviene in Società moderne, private, pubbliche e il riconoscimento in Italia viene premiato ai Welfare Award alla Triennale di Milano. 

I vincitori di quest’anno li trovi a questo link.

Scopri il significato della parola CEO e di quale mansione svolge in un’azienda.

Dai importanza alle storie

La tua storia è il segreto più prezioso che hai!

Ciò che il dipendente vuole sapere alla fine, senza mezzi termini è: qual è il tuo di personale obiettivo e come intendi raggiungerlo dando valore ad ogni singolo tassello del tuo quadro aziendale e professionale? Uguaglianza e rispetto condiviso nell’anzianità può far nascere legami forti, umani che danno la possibilità di scalare infinito con trasparenza e rispetto dei ruoli. 

La motivazione consiste nel DARE MODO ALLA PERSONE DI RELAZIONARSI e sapranno dare il meglio portando l’idea di innovazione all’ascolto delle idee di tutti come plus valore che non deve mancare ad un’azienda TOP.

Ecco la soluzione se si vogliono risultati in termini di qualità della clientela e di sviluppo. 

motivazione team

+ Curiosità + Attenzione

L’impiegato ormai non trova spazio nella propria vita facendosi sopraffare dalla mancanza di tempo nel gestire anche l’attività lavorativa all’esterno dell’ufficio. Stabilisci quindi delle priorità concrete e dai a disposizione mezzi efficienti per comunicare i tuoi messaggi come App e contenuti video (più del 53%), per dispositivi mobili che possono essere una buona soluzione per mantenere attivi gli utenti rispetto ad email, materiali stampati, comunicati ecc… 

L’App aziendale è ormai un’innovazione alla portata di tutti e può essere il miglior modo per comunicare con i tuoi dipendenti abbattendo qualsiasi distanza. 

Curiosità che si trasforma in Attenzione!

motivazione mind

Ascolta la tua gente

Dai voce ai tuoi dipendenti dimostrandoti un Leader e non un Capo, indipendentemente dalla loro carica aziendale o anzianità. Così facendo si da la possibilità di ascoltare le loro recensioni, ottenere un Feedback dell’operato della tua Squadra.
Diminuirai così il muro del silenzio. 

Ricerca collettiva di mercato con strumenti che possano ascoltare e condividere le grandi idee anche del dipendente junior, come Gruppi, Canali e altre piattaforme sono alla portata di tutti, o pensate forse di voler usare ancora il timbro e la lettera?!

Dire : Fare = Motivazione : Azione

Se fare rete è importante per unire i tuoi dipendenti lo è ancor di più concretizzare ciò che chiedono per migliorare la loro condizione lavorativa di tutti i giorni. Sicuramente non è il sondaggio annuale a fare la differenza tra l’ascolto e l’azione. 

La tecnologia nella condivisione delle idee deve essere affiancata da una concreta organizzazione di un team centralizzato dedicato a questo settore dando risultato alle richieste comuni. 

Risultato? I dipendenti vedranno la loro azienda agire per il benessere quotidiano e daranno più impegno al loro operato.

motivazione

Misura i problemi e trova una soluzione

Questa regola sta alla base della motivazione di un dipendente. Ormai le aziende sono concentrate più alle tendenze del momento. Si concentrano sull’acquisizioni di dati piuttosto che pensare a migliorare la vita dei propri dipendenti. In realtà non comprendono che, forse, la vera chiave per andare a profitto in ogni settore è quella di valorizzare i risultati del singolo e della squadra. Un sondaggio in un giorno qualsiasi non può di certo stabilire costantemente se si sta mirando nella direzione giusta, soprattutto per le decisioni importanti.

Allora, perché non chiederlo direttamente a loro? 

Cosa si può fare per migliorare? Come possiamo creare il vero well being? 

Coinvolgili, rendili partecipi, trasforma la loro esperienza nel modo giusto soprattutto da come comunichi e da come risolvi i grandi problemi. L’arte del problem solving ti potrà aiutare caro amico. Non schieratevi dietro ad uno scudo di burocrazia e maschere di formalismi. Lottate per i vostri dipendenti e sapranno come ripagarvi sul campo schierandosi con VOI e con le vostre IDEE.

THE ROAD TO WELL-BEING START HERE!

motivazione mindste

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments