Mercato Valutario come funziona e come fare per investire

Il Trading sulle valute è tra i più diffusi al mondo, ma in realtà non esiste. I dettagli e tutto quello che devi sapere.

0
38
mercato valutario

Scopriamo il mercato Valutario (Forex) e come operare

Investire nel mercato valutario può essere una valida opportunità al fine di:

  • incrementare i tuoi risparmi
  • ottenere guadagni importanti, anche in un momento particolare come quello odierno.

Quante volte ti sarai domandato se il mondo delle valute sia una realtà economica accessibile a tutte le tipologie di trader. In particolare: ti sarai chiesto come si fa a investire i tuoi risparmi per ottenere un profitto scambiandoli in altre valute. Comprendere tutti i vari aspetti del mercato valutario Forex è ciò che troverai in questo tutorial. Infatti grazie a questo articolo avrai l’opportunità di imparare:

  • cos’è il mercato valutario e la sua storia;
  • come funziona il mercato valutario;
  • come investire sul mercato del Forex;
  • i vantaggi di fare trading sui mercati valutari;
  • a chi rivolgersi per operare sul Forex.

Mercato valutario come funziona: cos’è il Forex

La prime domande che ti sarai posto quando hai sentito parlare del mercato valutario  (anche conosciuto come Forex) è:

  • cos’è esattamente
  • quali sono le sue caratteristiche rispetto ad altre forme di piazze. 

Per offrirti una completa definizione di mercato valutario, possiamo partire proprio dalla parola Forex.

Mercato valutario definizione

L’acronimo viene utilizzato per identificare il Forex Exchange Markets: un mercato economico in cui si scambiano le valute delle singole nazioni attraverso operazioni di compravendita con l’intento di generare profitti.

Il Forex nasce da un accordo di tutte le principali banche nel creare una vera e propria rete interconnessa. In questa rete qualunque trader, sia istituzionale o privato, come nel tuo caso, può decidere di operare su una valuta senza intermediari. Per questo viene definito come mercato Over The Counter, ovvero non quotato in borsa. Trattasi di un’espressione che identifica una realtà presente solo in rete e non un luogo fisico. Nel forex si utilizzano 4 principali centri di scambio:

  • Londra
  • New York
  • Sydney
  • Tokyo.

A questo punto ti domanderai del perché i trader decidono di investire nel mercato delle valute. La risposta è semplice: potrai operare ventiquattro ore al giorno per tutta la settimana (sabato e domenica esclusi), su una piazza che quotidianamente produce un volume di attività che è superiore a più di cinque mila miliardi di dollari.

Da dove nasce il mercato valutario Forex

La prima volta che avrai sentito parlare del Forex è stato il 1998. In quell’occasione fu data la possibilità anche ai trader al dettaglio di poter operare direttamente attraverso la propria piattaforma. Ma la storia del mercato valute è molto più antica e risale agli inizi del 1900. All’epoca per avere un parametro che identificasse il valore di una moneta di una nazione veniva l’oro come punto di riferimento.

L’evoluzione dei mercati valutari ebbe un netto incremento con gli accordi economici avvenuti a Bretton Woods nel ’44. Il tutto grazie al nuovo potere contrattuale che aveva acquistato il dollaro. Infatti la moneta statunitense era diventata la principale valuta utilizzata in tutto il mondo e per questo si incominciò a porre attenzione al sistema di cambio delle valute che avveniva in modo fisso, prendendo come riferimento solo il dollaro e l’oro.

Dovrai aspettare gli anni 70′ per iniziare a vedere un sistema di cambio valuta flessibile, come quello odierno, in cui è possibile effettuare transazioni tra diverse valute senza prendere in considerazione l’oro o il dollaro, ma il rapporto di valore tra di esse.

Mercato valutario: come funziona?

L’idea alla base dei mercati valutari è semplice. Avrai la possibilità di acquistare e vendere una valuta e guadagnare sul differenziale ottenuto tra il prezzo iniziale e quello di chiusura di un contratto. Ma come funziona esattamente? Avrai a disposizione una coppia di valute, una definita base e un’altra secondaria che verrà quotata.

  • Se quindi acquisti una certa quantità di valuta base devi prendere come riferimento il prezzo di quella quotata.
  • Viceversa se possiedi una moneta quotata potrai vendertela e quindi ottenere un certo numero di moneta base.

Su ogni transazione le banche applicano uno spread, e otterrai un profitto in base all’aumento del rapporto della coppia delle valute, il cui spostamento viene chiamato con il termine di pip.

Investire sul marcato valutario Forex: come fare?

mercato valutario
foto di MayoFi

Per accedere al mercato valutario internazionale dovrai scegliere tra i broker online autorizzati e che ti offrono:

  • strumenti di analisi tecnica e fondamentale
  • la possibilità di avere piattaforme per effettuare la compravendita delle valute che hanno le stesse potenzialità dei trader istituzionali.

Inoltre dovrai conoscere anche quali sono i prodotti finanziari che possono aiutarti a ottenere un maggior profitto sul mercato valutario Forex come i contract for difference o comunemente conosciuti come CFD.

Grazie ai contratti per differenza avrai l’opportunità di aprire una posizione di acquisto o di vendita su una coppia di valute con un investimento minimo, ma con un’esposizione finanziari più ampia.

I vantaggi di utilizzare un broker autorizzato sono diversi, infatti potrai investire su tutte le coppie di valute, dalle principali a quelle esotiche o di ultima generazione senza commissioni, ma con l’applicazione di uno spread. Inoltre potrai operare sia attraverso il web che dal tuo smartphone.

Contatti utili

Se vuoi approfondire le tue conoscenze sul mercato valutario Forex e su quali possono essere gli strumenti e i broker utili per operare, potrai utilizzare il nostro sito www.elysiumpost.com, consultando gli articoli qui sotto, oppure contattandoci direttamente in pochi click attraverso il nostro format di messaggistica o parlando con un nostro consulente.


Leggi anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments