Gestione del Denaro: 4 consigli per gestire il denaro

0
156
gestione del denaro oggi

Gestione del denaro: 4 regole per avere successo 

Imparare a gestire il proprio denaro non è un concetto semplice. Attuarlo ancora meno. Ci occuperemo di delirare quelli che sono gli aspetti universali che ci porteranno a gestire le nostre risorse con intelligenza e lungimiranza, marginalizzando anche il rischio di perdere. La gestione del denaro, e quindi la pianificazione finanziaria della propria esistenza, ci porta a conseguire quelli che sono i nostri obiettivi. 

Come gestire i propri soldi?

Gli obiettivi possono essere di:

  • breve termine
  • medio termine
  • lungo termine 

Cerchiamo di capire, adesso, quali sono i problemi che accomunano la stragrande maggioranza degli utenti o dei potenziali investitori che non riescono a pianificare bene le proprie finanze, rischiando di compromettere, tutto o in parte, il proprio capitale. 

Gestione del denaro: ecco i quattro problemi

  • non avere le idee chiare sul proprio budget 
  • evitare di considerare l’aspetto risparmio 
  • non avere un investiment plan o un trading plan 
  • essere incostanti

Andati ad identificare i problemi che possono subentrare tra noi e il nostro denaro, ecco che elaboriamo delle soluzioni da poter mettere in pratica subito. 

Ecco quindi quattro consigli che possono immediatamente essere applicati dal momento in cui si investono dei soldi. 

Gestire le proprie risorse richiede tutta una serie di azioni che devono essere messe a punto nella gestione del nostro denaro. Queste azioni richiedono una serie di competenze e di prese di coscienza che, obbligatoriamente, subentrano a far parte della nostra vita da investitore. Si tratta di un aspetto fondamentale, associato all’elaborazione di quella che è la strategia adeguata alle nostre aspettative e al nostro capitale. 

Regola principale nella gestione denaro: iniziare ad impostare un budget

Prima di compiere qualunque azione diventa indispensabile avere una cifra precisa, un budget su cui poter aver contezza. Questo passaggio comporterà una gestione molto più ragionata del proprio capitale, con un vantaggio che riusciamo a creare sin da subito. Le regole per capire come si deve impostare un budget sono abbastanza semplici: basilari oserei dire.

Il budget si imposta prendendo in considerazione entrate e spese.

Quando, infatti, parliamo di budget ci riferiamo ad un bilancio personale. Fidati: molti non sanno neanche cosa sia un bilancio personale e i motivi per cui diventa indispensabile avere uno. 

Per capire come gestire le proprie finanze personali è fondamentale, a monte, capire e sapere di quanto si dispone e quale porzione di questo capitale voglio riservare per i miei investimenti.

Quando si determina il proprio budget è buona prassi inserire anche quelle che vengono considerate spese saltuarie, come l’assicurazione o il bollo auto, piuttosto che il rinnovo di un abbonamento PRO che ti serve per il rinnovo di un programma che usi per lavorare. 

Gestione del denaro: il piano di budget

Esistono vari siti che mettono a disposizione la possibilità di compilare il proprio piano di budget direttamente online. In questo modo si potranno calcolare le proprie uscite e le proprie entrate. Grazie a questi software è ormai abbastanza semplice analizzare la propria situazione finanziaria per darci un’idea di dove vanno a finire tutti i soldi che spendiamo. Il prospetto di spesa sarà suddiviso per macro categorie che raccolgono:

  • Banca e Assicurazioni 
  • Spesa
  • Trasporti
  • Famiglia e amici
  • Investimenti
  • Svago

Gli obiettivi di risparmio subentrano in gioco dal momento in cui tutte le nostre risorse sono sufficienti a coprire le spese, e quindi tutte le uscite. Da quel momento in poi ci si potrà iniziare a porre i, cosiddetti, obiettivi di risparmio. 

Gestire Denaro: Impara ad impostare un obiettivo di risparmio

Ci sono persone che, in genere, non hanno i giusti stimoli per risparmiare. Questo avviene soprattutto in quel periodo dell’anno in cui aumentano le spese, e quindi si può rischiare di incorrere in qualche problema di gestione delle scadenze o comunque delle uscite in generale. Anche nei momenti complicati il nostro consiglio è quello di non bloccare, per nessuna ragione, il vostro piano di accumulo, e quindi il vostro risparmio. Ridurre si. Bloccare no. Anche questo è un esercizio. 

Uno dei consigli che possiamo darvi è quello di crearvi un obiettivo determinato, che sia lineare, semplice e che risponda ad una regola univoca. Scrivetela su un pezzo di carta e portatela sempre con voi in maniera tale che si fissi meglio nel vostro cervello. Avendo un obiettivo ben determinato non starete quindi a pensare ai soldi che dovete risparmiare ogni mese, quanto alle attività che potete compiere con il denaro accumulato una volta raggiunto il proprio obiettivo di risparmio. 

Questo è un ottimo modo per auto-motivarsi a fare sempre di più e sempre meglio. Chiaramente gli obiettivi vanno rivisti e controllati nel corso dei mesi. La cosa che consigliamo sempre è di mettere da parte una sorta di fondo salva vita che vi aiuterà nei momenti di grave emergenza e che potrà supportarvi nei casi imprevedibili della modernità (come lo scoppio di una pandemia).

Leggi anche Guadagnare con il Trading è possibile? Si, se segui 4 regole

gestione del denaro come si fa

Gestione del denaro: parliamo di obiettivi di risparmio. 

E quando avrai più soldi di quelli che ti sei prefissato di risparmiare? Che ci fai? 

  • puoi decidere di andare in ferie in un posto che ti piace senza dover temere le scadenze
  • potrai acquistare quel che vuoi senza bisogno di richiedere prestiti 
  • potrai pensare a degli investimenti per il futuro 

Gestione soldi: creare un piano di investimento vincente

Dal momento in cui avrò accumulato una somma di denaro interessante, potrò pensare di iniziare ad investire il mio denaro. Perché si dovrebbe imparare ad investire? I motivi sono almeno 3: 

  • quando i soldi lavorano per te hai creato un’entrata automatica 
  • investire ti permette di proteggere i tuoi soldi dall’effetto inflazione
  • l’investimento può portare i tuoi risparmi a maturare dei profitti. 

Imparare, quindi, ad investire, è una scelta che dovrebbe essere assunta con entusiasmo e coscienza. Ricordati, però, che per imparare ad investire con intelligenza, dovrai formarti e informarti per capire come si fa in maniera professionale. Il primo investimento da fare è proprio la formazione perché ti eviterà delle antipatiche perdite in futuro. 

L’investimento, così come il risparmio, deve fare parte di un obiettivo importante e strutturato. Anche gli investimenti vanno elaborati secondo una strategia ben definita, e anche in questo contesto bisognerà capire se si vuole investire nel: 

  • breve periodo
  • medio periodo 
  • lungo periodo 

Gestione del denaro: il tutto si basa su quelle che sono le nostre esigenze e l’obiettivo che preposto per impostare e gestire il mio investimento al meglio. Per far questo sarà necessario apprendere le regole cardine di money management e di risk management, ricordandosi sempre che tutto parte da un’ottima formazione e dalla validità delle informazioni che bisogna reperire prima di buttarsi a capofitto in ogni tipo di investimento. Il segreto? 

Sapere tutto di quel che fai, prima di farlo. Segnatevi bene queste parole. Vi serviranno molto per il vostro futuro. Bisogna conoscere alla perfezione lo strumento che sto utilizzando, senza farsi sfuggire nulla.

Il nostro corso di formazione, ad esempio, ti darà tutti gli strumenti necessari per capire e mettere in pratica delle strategie vincenti nella creazione del proprio piano di investimento o del proprio piano di accumulo. 

Gestire Soldi: Costanza e determinazione ti porteranno lontano 

Quel che ci siamo raccontati fino a qui rischia di rimanere solo un’accozzaglia di belle parole se non si tramuta in fatti reali, imparando a perseguire i propri obiettivi di investimento. 

Chiaramente mettere in pratica la costanza e la determinazione non è di certo una cosa semplice. L’obiettivo è la chiave di tutto. Prima di fare qualunque cosa è necessario porsi degli obiettivi a chiare lettere che ci permettano di tramutare le nostre stime e le nostre prospettive in realtà concreta dopo aver stilato, passo passo, il nostro piano. 

Vedere i nostri obiettivi concretizzati, dopo aver speso tempo, fatica, energia per ottenerli, è la più grande ricompensa che possiamo ottenere dal nostro lavoro, dalla nostra attività e quindi anche dai nostri investimenti. Mai desistere, ma resistere. Mai mollare, ma lottare, con tutta la forza e la determinazione che vogliamo mettere in campo, in base alla grandezza del nostro obiettivo e da quello che vogliamo realizzare. 

Un trucco? Figurare il proprio obiettivo già realizzato nella mente, dando anche spazio alla propria immaginazione s’è il caso. Immaginate cosa volete ottenere e cercate di capire come ottenerlo al posto di limitarvi a sognarlo. 

Questa strategia vi metterà nelle condizioni di poter ottenere dei risultati straordinari, che vi motiveranno e vi permetteranno di poter crescere esponenzialmente ottenendo tutto ciò che desiderate. 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments