Elezioni usa 2020, chi sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti?

0
121
elezioni USA 2020

Dopo la prima notte di spogli elettorali che non hanno dato un esito schiacciante continua la battaglia. I due sfidanti alla presidenza, l’uscente Donald Trump e il democratico Joe Biden, hanno alzato i toni nella notte non mancando attacchi. Da Trump che urla alla vittoria rubata e Biden che definisce scandalose le sue affermazioni. Il nodo da sciogliere per le elezioni usa 2020 sono i voti postali che sono giunti e vanno scrutinati. 

Elezioni usa 2020, chi vincerà?

La sfida, mentre scriviamo, è ancora concentrata sugli stati chiave, swing states, che decideranno le sorti. Il presidente in carica ha ottenuto la vittoria in stati importanti come Florida, Ohio e Texas, mentre i Democratici mantengono le loro roccaforti. 

Il presidente Trump è attualmente in vantaggio in North Carolina, Pennsylvania e Georgia. Mentre importanti testa a testa sono in corso nel Michigan, Nevada e Wisconsin. 

Ricordiamo che per essere eletti alla Casa Bianca bisogna conquistare i voti di 270 grandi elettori.

Risultati elezioni, i voti dei candidati

elezioni usa 2020

Attualmente, Joe Biden detiene 238 voti dei grandi elettori mentre Donald Trump si attesta a 213. In sostanza, uno scarto di pochi voti che in questo momento rende la sfida voto per voto sempre più incalzante.

Il conteggio totale dei voti delle elezioni usa è giunto all’85% dei voti totali su totale generale di circa 165 milioni di voti.

I collegi elettorali ancora in bilico sono (i numeri dopo il – indicano i voti del collegio):

  • Alaska – 3
  • Arizona – 11
  • Georgia – 16
  • Maine – 4 
  • Michigan – 16
  • Nevada – 6
  • North Carolina – 15
  • Pennsylvania – 20
  • Wisconsin – 10

Un sondaggio sulle tematiche che stavano più a cuore ai cittadini americani ha rilevato su cosa si è basata la loro scelta. I dati:

  • 35% degli elettori in merito l’economia;
  • 20% in merito alle diseguaglianze sociali e razziali;
  • 17% in merito alla pandemia da coronavirus;
  • 11% in merito al crimine e la sicurezza;
  • 11% in merito la sanità. 

Queste sono le tematiche hanno orientato la scelta degli elettori americani riguardo i candidati presidente alle elezioni Usa 2020.

Campagna elettorale, quanto spendono i candidati presidente?

Le campagne elettorali per diventare presidente degli Stati Uniti sono rinomate per essere dispendiose. Le donazioni e i fondi a disposizione del candidati incidono sulla sua possibilità di vittoria. Infatti, è anche un modo per capire l’asse di relazioni e le lobby che stanno dietro il candidato.

Di seguito elenchiamo le cifre per singolo candidato come riportato dalla Federal Election Commission. 

La cifra spesa dai candidati è pari a circa 3 miliardi e mezzo di dollari. Così ripartiti:

1. BLOOMBERG, MICHAEL R. [DEM] $1,119,298,328.28
2. BIDEN, JOSEPH R JR [DEM] $790,193,382.80
3. TRUMP, DONALD J. [REP] $565,389,516.57
4. STEYER, TOM [DEM] $352,074,723.71
5. SANDERS, BERNARD [DEM] $218,565,357.22
6. WARREN, ELIZABETH [DEM] $130,957,965.89
7. KLOBUCHAR, AMY J. [DEM] $54,236,282.53
8. BEHRMAN, DAN TAXATION IS THEFT [LIB] $50,043,888.10
9. YANG, ANDREW MR. [DEM] $42,383,267.66
10. HARRIS, KAMALA D. [DEM] $41,870,657.33

 

Leggi anche Politica di Trump: chi è e cosa ha fatto il Presidente USA?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments