Dittatura Cinese e la rivoluzione pan-ottica

0
153
Cina

Sistema Politico Cinese: viaggiare ai tempi della dittatura cinese oggi

Per attività varie significa rischiare attacchi informatici e attacchi malware; nell’attuale modello della dittatura cinese. Nel 2019, i funzionari belgi in missione commerciale hanno notato che i loro dati mobili erano stati intercettati da un’antenna pop-up fuori dal loro hotel di Pechino. -società-

Dittatura Cinese: Mao Zedong era piuttosto appariscente

Nel suo esclusivo completo a quattro tasche. Sembrava sereno e soddisfatto di aver liberato la società cinese dalle catene dell’Occidente. Accanto a lui c’era una foto sfocata in bianco e nero della visita di Deng Xiaoping all’istituto nei suoi ultimi anni; mentre le sue riforme economiche hanno portato la Cina sulla strada per riguadagnare il suo ruolo tradizionale di potenza globale nella società dellla dittatura cinese.

Il poster più rilevante nella hall raffigura Xi Jinping in un abito nero pulito. L’attuale presidente della dittatura cinese e il segretario generale del partito comunista cinese sembrerebbero essere interessati a questo istituto. Xi Jinping ha detto in una serie di affermazioni simili a quelle di John F.Kennedy (John F.Xi Jinping) che si auspica che la Cina competerà con i leader mondiali dell’IA prima della fine dell’anno. Si può dire che questo sia un punto di riferimento raggiunto dalla Cina. Nell’orizzonte prossimo della nostra società che la Cina raggiungerà la supremazia dell’IA entro il 2030.

La dichiarazione di Xi Jinping sull’intelligenza artificiale ha un aspetto sinistro. Dalla traduzione istantanea della lingua parlata al rilevamento precoce delle epidemie di virus, l’intelligenza artificiale ha applicazioni in quasi tutti i campi umani. Ma Xi Jinping spera anche di utilizzare le eccellenti capacità analitiche dell’IA per spingere la dittatura cinese in prima linea nella sorveglianza. Spera di costruire un sistema digitale di controllo dellla società a tutto tondo che sia pattugliato dall’algoritmo –precog– per identificare potenziali avversari in tempo reale.

dittatura cinese

Cina sistema politico: il governo della Cina e la storia antica della sorveglianza

Importanti eventi storici sono stati vitali per introdurre e incorporare misure di sorveglianza. Alla vigilia delle Olimpiadi di Pechino del 2008, il controllo di Internet in Cina da parte delle agenzie di sicurezza cinesi ha raggiunto un nuovo livello. Durante l’epidemia di coronavirus in Cina, il governo di Xi Jinping ha fatto molto affidamento su società private con dati personali sensibili. Qualsiasi accordo di condivisione dei dati di emergenza preso dopo la chiusura delle porte durante una dittatura cinese può diventare permanente.

La dittatura cinese ha già centinaia di milioni di telecamere di sorveglianza. Il governo di Xi Jinping spera di ottenere una copertura video completa delle aree pubbliche chiave il prima possibile. Molti degli scatti raccolti dalle telecamere cinesi vengono analizzati da algoritmi per affrontare l’una o l’altra minaccia alla sicurezza. Nel prossimo futuro; non solo quello della dittatura cinese, ogni persona che entra nello spazio pubblico può essere abbinata a una grande quantità di dati personali (comprese ciascuna delle informazioni di comunicazione testuale e uno schema di struttura proteica unico del proprio corpo) attraverso l’IA, identificando così, immediatamente, ogni persona. personale. Nel tempo, gli algoritmi saranno in grado di combinare punti dati da un’ampia gamma di fonti per fare previsioni prima che si verifichi la resistenza politica nella società. Il governo cinese raggiungerà presto un controllo politico senza precedenti su oltre un miliardo di persone.

Dittatura Cinese: Xi Jinping, Capo di Stato Cinese, vuole l’AI in Cina con tanto di algoritmo precog

Nei primi giorni dell’epidemia di coronavirus, i cittadini cinesi hanno ricevuto un certo punteggio di rischio. Un algoritmo assegna alle persone un codice colore verde, giallo o rosso, che determina la loro capacità di attraversare i confini o di entrare negli edifici delle megalopoli cinesi. Nei complessi sistemi digitali di controllo della società, codici simili possono essere utilizzati anche per valutare la conformità politica di una persona.

Nei primi giorni dell’epidemia di coronavirus, i cittadini cinesi hanno ricevuto un certo punteggio di rischio. Un algoritmo assegna alle persone un codice colore verde, giallo o rosso, che determina la loro capacità di attraversare i confini o di entrare negli edifici delle megalopoli cinesi. Nei complessi sistemi digitali di controllo sociale, codici simili possono essere utilizzati anche per valutare la conformità politica di una persona; nei confronti della società.

Società del capitalismo della sorveglianza

I responsabili politici americani di tutti i settori politici sono preoccupati per questa situazione. Il chief technology officer del governo ha affermato che la leadership tecnologica nei paesi democratici non è mai stata così importante e che

“se vogliamo garantire che i valori occidentali siano integrati nelle tecnologie del futuro, dobbiamo assicurarci di essere leader in quelle tecnologie”.

Sebbene la Cina abbia compiuto notevoli progressi, gli analisti del settore prevedono che gli Stati Uniti manterranno la loro attuale leadership nell’IA per almeno un decennio. Ma questo è davvero agghiacciante: la Cina sta già sviluppando nuovi potenti strumenti di sorveglianza e li sta esportando in dozzine di paesi autoritari attuali e possibili nel mondo. Nei prossimi anni, queste tecnologie saranno perfezionate e integrate in un sistema di sorveglianza a tutto tondo che il dittatore può collegare e utilizzare.

L’emergere di una dittatura alimentata dall’intelligenza artificiale guidata dalla Cina potrebbe distorcere la geopolitica di questo secolo. Può impedire a miliardi di persone di ottenere qualsiasi forma di libertà politica in vaste aree del mondo. Indipendentemente dalle opinioni dei politici americani, solo i cittadini cinesi possono fermarlo.

Cina società

Le Regioni della Cina in questo momento politico tecnologico

La Cina è stata in prima linea nella tecnologia dell’informazione solo in pochi secoli nella sua storia di 5.000 anni. Insieme a Sumer e Mesoamerica è uno dei tre luoghi indipendenti in cui viene inventata la scrittura in modo che le informazioni possano essere memorizzate al di fuori del cervello umano. Nel II secolo d.C. i cinesi inventarono la carta. Questa tecnologia di archiviazione delle informazioni a basso costo e vincolante consente ai dati (record commerciali sulla Via della Seta, bollettini militari, corrispondenza tra élite) di attraversare l’impero e i nomadi sulle praterie che attraversano la Grande Muraglia si moltiplicano per velocità. Secoli dopo, quando gli artigiani della dinastia Tang perfezionarono la stampa su legno, i dati iniziarono a circolare a una velocità maggiore: una tecnologia informatica su larga scala che aiuta a gestire uno stato enorme e in crescita.

In qualità di governanti di alcune delle più grandi e complesse organizzazioni sociali del mondo, gli antichi imperatori cinesi comprendevano bene la relazione tra flusso di informazioni e potere e il valore della sorveglianza. Nell’XI secolo, un imperatore della dinastia Song si rese conto che le eleganti città murate della Cina erano troppo numerose per essere elencate e non potevano essere monitorate da Pechino; quindi incaricò la gente del posto di monitorarle. Nei decenni prima dell’avvento dell’era digitale, Chiang Kai-shek ha approfittato di questa tradizione di autogestione e ha chiesto ai cittadini di prestare attenzione ai dissidenti tra loro per eliminare la ribellione comunista nella sua infanzia.

Dittatura Cinese: Xi Jinping ha usato il termine “occhi acuti”

Con tutta la sua risonanza storica come nome della sua telecamera di sorveglianza AI scelta, che presto diventerà popolare in Cina. Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, Xi Jinping può costruire l’istituzione autoritaria più oppressiva della storia senza che Mao Zedong conservi la forza lavoro per trasmettere informazioni relative al dissenso a un singolo nodo centralizzato. Tra le start-up AI più eccezionali in Cina, Xide ha trovato partner commerciali disponibili, tra cui: SenseTime, CloudWalk, Megvii, Hikvision, iFlytek e Meiya Pico. Tra le minoranze musulmane nello Xinjiang, ha trovato i sudditi.

Per molto tempo il Partito Comunista Cinese è stato scettico nei confronti della religione, non solo per l’influenza del marxismo. Solo un secolo e mezzo fa ieri, per commemorare una civiltà con una storia di 5.000 anni, Hong Xiuquan, un mistico quasi cristiano convertito da un missionario occidentale, ha avviato una rivolta dei Taiping.  Al giorno d’oggi, nel sistema politico monopartitico cinese, la religione è diventata un’altra fonte di autorità ultima, il che significa che deve essere aggiunta o distrutta.

Dittatura Cinese: decenni di discriminazione

Nel 2009 gli uiguri in Cina erano stanchi di continue confische. Hanno lanciato proteste su larga scala e portato a termine un piccolo numero di attacchi suicidi contro la polizia cinese. Nel 2014, Xi Jinping ha soppresso la repressione e ha incaricato il governo provinciale dello Xinjiang di distruggere le moschee e ridurre al suolo le aree residenziali uiguri. Più di 1 milione di uiguri sono scomparsi nei campi di concentramento. Molte persone sono state torturate.

Gli uiguri sopravvissuti ai campi profughi sono ora la popolazione più monitorata del pianeta. Il governo cinese ha trasferito migliaia di “fratelli e sorelle maggiori” Han nelle antiche città della Via della Seta dello Xinjiang per monitorare l’assimilazione forzata degli uiguri nella cultura tradizionale cinese.

Allo stesso tempo, i sensori basati sull’intelligenza artificiale sono ovunque, compresi i portafogli uiguri e le tasche dei pantaloni. Secondo l’antropologo Darren Byler, quando la campagna di eliminazione culturale di Xi Jinping era in pieno svolgimento, alcuni uiguri seppellirono telefoni cellulari contenenti materiali islamici nel terreno e persino congelarono le loro schede dati. Ma da allora, la polizia li ha costretti a installare app di babysitter sui loro nuovi telefoni. Queste app utilizzano algoritmi per cercare “virus ideologici” giorno e notte. Possono scansionare i versetti del Corano nei registri delle chat e cercare gli script arabi nei meme e in altri file di immagine.

Cina dittatura: Gli Uiguri non possono usare le solite soluzioni.

L’installazione di una VPN può causare indagini: quindi non è possibile scaricare WhatsApp o qualsiasi altro software di chat crittografato vietato. L’acquisto di coperte da preghiera online, l’archiviazione di copie digitali di libri musulmani e il download di sermoni dal preferito aam sono tutte attività rischiose. Se gli uiguri usano il sistema di pagamento WeChat per donare denaro alla moschea, le autorità potrebbero notarlo.

L’app della tata funziona in collaborazione con la polizia e la polizia conduce ispezioni in loco dei telefoni ai posti di blocco, scorrendo le chiamate recenti e i messaggi di testo. Anche un’associazione digitale innocente, come apparire in un testo di gruppo con una persona che ha recentemente frequentato una moschea, può portare alla detenzione. Stare del tutto lontani dai social media non è la soluzione, perché l’inattività digitale stessa solleva sospetti. Quando gli uiguri si discostano dai normali modelli di comportamento, la polizia deve prestare attenzione. Il loro database vuole sapere se gli uiguri stanno cominciando a lasciare le loro case dalla porta sul retro invece che dalla porta principale.

Dittatura in Cina: gli Uiguri in mobilità controllata

Possono camminare solo pochi isolati prima di incontrare un checkpoint dotato di centinaia di migliaia di telecamere di sorveglianza nello Xinjiang. Gli scatti delle telecamere sono elaborati da algoritmi che abbinano i volti alle istantanee scattate dalla polizia durante il “controllo sanitario”. Durante queste ispezioni, la polizia estrarrà tutti i dati possibili dai cadaveri uiguri. Hanno misurato l’altezza e raccolto campioni di sangue. Registrano i suoni e tamponano il DNA. Alcuni uiguri sono persino costretti a partecipare a esperimenti per estrarre dati genetici per capire come il DNA produca mascelle e orecchie simili agli uiguri.

Anche le donne uiguri si sottopongono a test di gravidanza. Alcuni sono costretti ad abortire o inserire un dispositivo intrauterino. Come tutti sappiamo, la polizia prenderà i bambini non autorizzati dai loro genitori e li fermerà. Queste misure hanno ridotto il tasso di natalità in alcune zone dello Xinjiang di oltre il 60% in tre anni. Quando gli uiguri arrivano nelle aree vicine, li registreranno automaticamente. Quando passano attraverso posti di blocco più piccoli, nelle banche, nei parchi e nelle scuole, lo stesso sistema li traccia. Il sistema può determinare se sono i proprietari dell’auto. Alla periferia della città, sono stati costretti a uscire dall’auto per scansionare nuovamente i loro volti e le carte d’identità.

Uiguri e mobilità in Cina

Possono in alcuni casi viaggiare all’estero – molti hanno confiscato i passaporti – ma devono dichiarare di tornare il prima possibile. Se non lo fanno, gli interrogatori della polizia verranno mandati alla porta di parenti e amici. Non è che andare all’estero sia una fuga: in una fredda visione di come potrebbe funzionare il futuro gruppo autoritario, gli alleati forti di Xi Jinping, anche quelli nei paesi a maggioranza musulmana come l’Egitto, sono molto felici di arrestare e deportare gli uiguri nello Xinjiang. Prigione a cielo aperto.

Politica Cinese: Xi Jinping e l’uso dello Xinjiang,

Laboratorio per mettere a punto le capacità sensoriali e analitiche del suo nuovo imager digitale completamente ottico, per poi espanderlo all’intero continente. CETC è una società di proprietà statale che istituisce la maggior parte dei sistemi di sorveglianza dello Xinjiang e attualmente ha progetti pilota nello Zhejiang, nel Guangdong e nello Shenzhen. La società ha affermato che questi hanno lo scopo di “gettare una solida base per la promozione a livello nazionale” e rappresentano solo una delle gigantesche reti di tecnologie di sorveglianza umana condensate in Cina.

Tutti questi punti dati possono essere contrassegnati con data e ora e geotaggati. E poiché un nuovo regolamento richiede alle società di telecomunicazioni di scansionare il volto di chiunque si sia registrato per i servizi mobili, i dati del telefono possono ora essere associati al volto di una persona specifica. SenseTime ha contribuito a stabilire lo stato di sorveglianza nello Xinjiang e recentemente si è vantato che il suo software è anche in grado di identificare le persone che indossano maschere. Un’altra azienda, Hanwang, afferma che la sua tecnologia di riconoscimento facciale può identificare le persone che indossano maschere il 95% delle volte. I dati personali della Cina provengono anche da cittadini privi di telefoni. In campagna, gli abitanti del villaggio si mettono in fila e le aziende private scansionano i loro volti da più angolazioni in cambio di utensili da cucina.

La terapia d’urto nella moderna dittatura cinese

Uno stato autoritario con una potenza di elaborazione sufficiente può alimentare ogni evento transitorio dell’attività neurale dei cittadini al database del governo.

Fino a poco tempo fa era difficile immaginare come la dittatura cinese avrebbe integrato tutti questi dati in un unico sistema di sorveglianza, ma ora non più. Nel 2018, un attivista della sicurezza informatica è entrato in un sistema di riconoscimento facciale che sembrava aver stabilito un contatto con il governo e stava sintetizzando una sorprendente combinazione di flussi di dati. Il sistema è in grado di rilevare gli uiguri in base alle caratteristiche etniche e può determinare se le persone hanno gli occhi o la bocca aperti, se stanno sorridendo, se hanno la barba e se indossano occhiali. Registra la data, l’ora e il numero di serie dei telefoni abilitati Wi-Fi passati nel suo raggio d’azione, che possono essere ricondotti a un singolo utente.

Come suggerisce il nome, City Brain è un centro nevralgico automatizzato in grado di sintetizzare flussi di dati da più sensori distribuiti in tutto l’ambiente urbano. Ad esempio: il suo algoritmo può contare il numero di persone e auto per aiutare con i tempi del semaforo rosso e la pianificazione del percorso della metropolitana. I dati nel cestino con sensori possono rendere la raccolta dei rifiuti più efficace.

City Brain è particolarmente utile in caso di pandemia

(Una delle società consociate di Alibaba ha creato l’app, che utilizza i colori per contrassegnare i “rischi di malattia dei cittadini, inviando silenziosamente i propri dati sanitari e di viaggio alla polizia). Con il diffondersi dell’epidemia di Pechino alcuni centri commerciali e ristoranti in Cina hanno iniziato a scansionare i telefoni dei potenziali clienti e i dati degli operatori di telefonia mobile per vedere se avevano viaggiato di recente. Gli operatori di telefonia mobile hanno anche inviato al governo della città un elenco di persone che per prime hanno scoperto il coronavirus a Wuhan.

Il flusso di dati che può essere immesso in sistemi come City Brain è virtualmente illimitato. Oltre alle riprese video delle 1,9 milioni di telecamere per il riconoscimento facciale installate in collaborazione con SenseTime, la società di telecomunicazioni cinese China Tower, City Brain può anche assorbire l’alimentazione di carta dalle telecamere fissate sui lampioni stradali e appese sopra gli angoli delle strade. Può utilizzare telecamere nascoste nei coni stradali dalla polizia cinese, nonché uniformi e vestiti in borghese legati agli agenti di polizia. Lo stato potrebbe costringere i rivenditori a fornire dati dalle telecamere in negozio, che ora possono rilevare la direzione del tuo sguardo sullo scaffale e possono vedere rapidamente gli angoli leggendo le ombre. Il prezioso spazio pubblico sarà monitorato.

Il dipartimento di polizia degli Stati Uniti e sicurezza

Ha preso misure precise nell’utilizzare filmati ripresi dalle telecamere di sicurezza domestiche di Amazon. Queste telecamere decorano i campanelli in applicazioni innocue, ma molte telecamere prendono di mira anche le case dei vicini. Il governo cinese può raccogliere materiali da prodotti cinesi equivalenti. Possono cliccare sulla telecamera installata sull’auto condivisa, oppure sulla telecamera dell’auto a guida autonoma che potrebbe presto essere sostituita; l’auto a guida autonoma sarà coperta da un gran numero di sensori, alcuni dei quali assorbiranno più informazioni rispetto al video 2D.

I dati di questo modello possono essere sincronizzati con l’ora audio di qualsiasi dispositivo di rete con microfono, inclusi altoparlanti intelligenti, orologi intelligenti e dispositivi IoT meno evidenti come materassi intelligenti, pannolini intelligenti e giocattoli sessuali intelligenti. Tutte queste sorgenti possono essere combinate in un mix audio multitraccia, specifico per posizione; può essere analizzato da un algoritmo multilingue in grado di spiegare migliaia di parole pronunciate. Questo tipo di missaggio è utile per i servizi di sicurezza; iFlytek in Cina sta perfezionando una tecnologia in grado di identificare le persone attraverso la “registrazione vocale”.

Regime Cinese: gestioni del big data in entrata

I dati di questo modello possono essere sincronizzati con l’ora audio di qualsiasi dispositivo di rete con microfono, inclusi altoparlanti intelligenti, orologi intelligenti e dispositivi IoT meno evidenti come materassi intelligenti, pannolini intelligenti e giocattoli sessuali intelligenti. Tutte queste sorgenti possono essere combinate in un mix audio multitraccia, specifico per posizione, che può essere analizzato da un algoritmo multilingue in grado di spiegare migliaia di parole pronunciate. Questo tipo di missaggio è utile per i servizi di sicurezza, soprattutto dove non ci sono telecamere; iFlytek in Cina sta perfezionando una tecnologia in grado di identificare le persone attraverso la “registrazione vocale”.

La telecamera gigapixel del drone può registrare l’intero paesaggio urbano con dettagli cristallini, in modo che possa leggere le targhe e riconoscere l’andatura. Droni “Spy Bird” travestiti da piccioni hanno sorvolato le città cinesi. Il feed di City Brain può essere sintetizzato con i dati di altri sistemi urbani per formare un account multidimensionale in tempo reale, che copre quasi tutte le attività umane in Cina. Le server farm in tutta la Cina saranno presto in grado di fornire filmati ad alta definizione da più angolazioni per ogni momento della vita di ogni persona cinese.

Robot killer nella nostra società

Va sottolineato che questa gamma di sistemi nella società è ancora in fase di sviluppo. La maggior parte dei dati personali in Cina non è stata ancora integrata, nemmeno all’interno di una singola azienda. Il governo cinese inoltre non dispone di un archivio dati unico, in parte a causa delle controversie territoriali tra le istituzioni. Tuttavia, non ci sono barriere politiche dure e veloci all’integrazione di tutti questi dati, specialmente per l’uso in paesi sicuri. Al contrario: secondo le normative ufficiali, le società private devono assistere i servizi di intelligence cinesi.

Il governo potrebbe presto fornire dati ricchi e compilati automaticamente per tutti i suoi oltre un miliardo di cittadini. Ogni profilo conterrà milioni di punti dati, inclusa ogni apparizione della persona nello spazio di sorveglianza e tutte le sue comunicazioni e acquisti. La minaccia e il rischio che pone al potere del partito possono essere continuamente aggiornati in tempo reale; i suoi punteggi sono più dettagliati di quelli utilizzati nel programma pilota cinese “Credito sociale“; progettato per fornire a ogni cittadino informazioni come i social media ,contatti e abitudini di acquisto.

Società in Cina: monitoraggio dei dati con algoritmi

I dati vengono analizzati e tracciati da programmi; così come i punteggi di tutti gli altri, senza che gli stanchi funzionari della società Stasi lavorino dopo il lavoro.

Durante le visite a Tienanmen, non sono stati visti manifestanti. La maggior parte delle persone camminava pacificamente, posando per un selfie extra-large di Mao Zedong. Avevano in mano gli ombrelli, ma solo per evitare che il sole di agosto brillasse sui loro volti. Camminando tra loro si pensa alla società nella contingenza della storia. Talvolta il sistema politico che ha limitato lo sviluppo della tecnologia; nel primo processo di sviluppo ha profondamente influenzato il nostro comune futuro globale. Gran parte della traiettoria politica del pianeta può dipendere da quanto sia pericoloso il popolo cinese che pensa che l’IA sia nelle mani del potere centralizzato.Prima di ottenere la libertà personale a un prezzo inimmaginabile, gli uomini liberi di tutto il mondo dovranno pensare che le macchine più intelligenti del mondo siano state prodotte altrove.

Fonti

Rapporto Amnesty International sulla violazione dei diritti umani in Cina
Il nuovo dittatore cinese Xi Jiping
The Panopticon Is Already Here

 

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments