Come localizzare un cellulare: la guida definitiva

Leggi la guida che ti permette nel modo più reale e concreto possibile di rintracciare gli smartphone android e IOS. Ti ricordo di usare con prudenza e a scopi benevoli i miei consigli.

0
101
come localizzare un cellulare

Questa guida ha lo scopo di sfruttare le informazioni fornite, per sapere come localizzare un cellulare; ovviamente a fin di bene e non per perseguire qualcuno.

AVVERTENZE! Sconsiglio la lettura a tutte quelle persone eccessivamente gelose del proprio partner.

Le informazioni potranno essere utili, per esempio, ai genitori che si trovano in situazioni non ottimali con i figli. Potremmo fare l’esempio con ragazzi/e che iniziano a intraprendere strade tutt’altro che tranquille.

Quindi per sapere come localizzare un cellulare questo è l’articolo più adatto.

Se stai pensando che potrebbe essere rischioso e che ci sia la possibilità che ti scoprano, ti tranquillizzo subito. Inoltre le tecniche che ti darò saranno applicabili sia per localizzazione cellulari android localizzazione cellulari android che per IOS.

Prima di iniziare voglio farti delle anticipazioni. Per far si che tutto vada al meglio dovrai aver l’accesso, anche solo per qualche minuto, al telefono che ti interessa. Molto importante sarà sapere l’accesso all’account google o Apple ID.

Detto ciò vediamo come come localizzare un telefono cellulare, buona lettura. come localizzare un cellulare android

Come rintracciare un cellulare e non essere beccati

Iniziamo a vedere come fare per localizzare cellulare android. In questo caso diciamo che Google stesso ci da un certo aiuto. Visitando infatti il sito per gestire i dispositivi android è possibile rintracciare un cellulare da remoto. Dovrai seguire passo passo le indicazioni che ti verranno fornite dal sito.

Di seguito ti svelerò altri metodi, anche di terzi. Le cose che bisogna ricordare per localizzare un cellulare sono che lo stesso dovrà essere acceso e, con lui, anche la connessione a internet e il GPS.

Come localizzare un cellulare android passo passo

Gestione dispositivi Android è uno strumento ufficiale di Google e ti permette, tramite alcuni accorgimenti, di rintracciare cellulare. Vediamo cosa è necessario fare affinché tutto vada per il meglio.

Se stai per localizzare cellulare conoscerai sicuramente il suo proprietario. Cerca infatti di averne accesso, anche se per poco. Dovrai riuscire a scoprire l’accesso di gmail dell’account presente nel telefono; dovrai inoltre andare in Impostazioni recarti nella sezione di Google – Sicurezza e cliccare sull’ app Trova il mio dispositivo, che dovresti aver installato. Assicurati quindi che questo sia configurato in ON. 

Un altro fattore da controllare è la versione Android dello smartphone. Ultimamente hanno modificato le cose e l’Android 7.0 permette di scoprire la tecnica per rintracciare posizione cellulare. FATE ATTENZIONE.

Fatte le premesse e sperando che tutto risulti come da manuale, potreste accedere a questo sito. Troverete una mappa e potrete quindi configurare il dispositivo. Potrai inoltre scegliere, in alto a sinistra, quale dispositivo rintracciare. Se non puoi farlo da PC potrai effettuare l’operazione da smartphone.

Come rintracciare il cellulare con Android Lost

Leggendo il paragrafo precedente ti potresti essere scoraggiato/a, lo capisco. Ecco perché ora ti parlo di un altro metodo per localizzazione cellulare. Qui non dovrai avere più paura della notifica a causa della versione android del telefono.

Con Android Lost potrai rintracciare telefono da remoto che abbia Google come sistema operativo. Si tratta di un’app antifurto in cui dovrai fare le stesse accortezze prese precedentemente. Controlla quindi connessione a internet e GPS che siano attivi. Ti ricordo anche le credenziali dell’account Google.

Adesso passiamo alla parte pratica. Scarica l’app gratuita da play store. Apri Request Administrator Rights e accetta i permessi richiesti. Adesso collegati al sito e fai il Login con le credenziali del telefono di Gmail. Permetti gli accessi anche in questo caso.

Ti consiglio di nascondere l’app dalla lista in cui il proprietario potrebbe controllare. Sennò leggere questa sezione che ti insegna come rintracciare un telefono senza essere beccati potrebbe non servirti.

Clicca dunque dove c’è scritto Controls nella pagina Internet appena aperta; poi premi sul pulsante Security e, nella prossima pagina, vai sul pulsante Hide package per nascondere l’app (una volta finito potrai comunque avviarla su Google Play e renderla di nuovo visibile pigiando su Display Package).

Conclusione

Completata l’operazione, lo smartphone sarà configurato e in grado di localizzare tramite Android Lost. Adesso, recati nel sito Internet che ti ho mostrato precedentemente, effettua l’accesso, se necessario, dopodiché vai sui pulsanti Controls e Basic, scorri in basso la pagina finché non troverai il pulsante Send Location e premilo: dopo qualche secondo, la posizione del telefono verrà visualizzata su una mappa.

Ti avverto che rintracciare smartphone android potrebbe non essere una buona idea se utilizzi il browser Google Chrome. Infatti nel rintracciare cellulare android potresti non poter visualizzare la mappa causa le misure di sicurezza dello stesso Chrome. Per superare il problema, pigia sull’icona a forma di scudo con una piccola x rossa, collocata a destra della barra degli indirizzi di Chrome. Clicca poi sul link Carica script non sicuri che si trova nel menu proposto e clicca di nuovo sul pulsante Send Location per la visualizzazione della mappa.

Come localizzare un telefono tramite Cerberus

Ecco un altro modo per localizzare telefono android. Sta volta potresti non aver bisogno delle premesse che ti ho fatto; ti consiglio quindi, di leggere attentamente. L’app è un vero e proprio antifurto e può essere sfruttata tramite uno specifico account.

Con Cerberus per localizzare smartphone android NON avrai bisogno delle credenziale Google, di cui ti parlavo prima. Cerberus permette anche, oltre che la localizzazione telefono android da remoto, di bloccarlo, farlo squillare, ottenere l’elenco di chiamate/SMS ricevuti e inviati e molto altro. Come anticipato all’inizo ti consiglio sempre, di farti guidare dal buon senso e di non “approfittare” di quest’app per spiare a 360 gradi il dispositivo in questione. Spero che avrai scopi benevoli.

Un’app del genere non poteva che avere un lieve ostacolo. E’ a pagamento. Non preoccupatevi però, il costo è di €5 all’anno. Per i tirchi sappiate che la piattaforma, che funge da localizzatore cellulare android, dà la possibilità in 7 giorni alla prova gratuita.

Come localizzare android tramite Cerberus

Beh, se finalmente ti ho fornito la piattaforma adatta alle tue esigenze ecco cosa dovrai fare per localizzare un telefono. Senza dubbio dovrai scaricare il servizio. Ecco quindi il sito dov’è possibile farlo in sicurezza.

Tieni presente, per avere l’APK scaricato, dovrai abilitare l’installazione da Origini sconosciute sul terminale: puoi farlo recandoti in Impostazioni > Sicurezza > Sorgenti/Origini sconosciute. Potrai trovare maggiori info nella guida su come installare APK.

Qualora dovessi avere problemi, potra installare Cerberus direttamente da Google Play, con la procedura “standard” di Android: in questo modo, però, non potrai camuffare l’app su Android 8.0 e successivi.

Completata l’installazione, avvia Cerberus dal tuo Android (se hai installato la Disguised Version, devi premere sull’icona Android Framework), tocca il pulsante Concedi permessi per accordare i permessi necessari all’app e pigia per alcune volte consecutive il tasto  consenti per finalizzare.

Arrivato alla schermata successiva, clicca sul pulsante Termina e poi tocca il pulsante Crea un account Cerberus per creare un account gratuito sulla rete di Cerberus e attivare la possibilità di rintracciare e/o controllare il dispositivo da remoto. Fondamentale sarà compilare il modulo nelle sue parti (specificando un nome utente password indirizzo email), tocca  Crea account, scorri i noiosi Termini e Condizioni di Cerberus, apponi il segno di spunta accanto alla voce Ho almeno 16 anni e accetto i Termini di Servizio e la Privacy Policy e ancora Crea account.

Conclusione

A registrazione completata, effettua due swipe verso sinistra e, se desideri attivare le funzionalità di protezione e blocco da remoto di Cerberus, tocca il pulsante Abilita amministrazione dispositivo e ripeti l’operazione con il pulsante Attiva app di amministrazione di questo dispositivo collocato nella schermata successiva.

Completata questa operazione, il sistema mostra la schermata principale di Cerberus: pigia sul pulsante Configurazione principale, apponi immediatamente il segno di spunta accanto alla voce Nascondi dalla lista applicazioni, se disponibile, poi accanto alla voce Proteggi Amministratore dispositivo.

Completata la fase di configurazione, puoi localizzare il cellulare Android di tuo interesse in qualsiasi momento e da qualsiasi browser per computer: per farlo, collegati al sito Internet cerberusapp.com, pigia sul pulsante Login collocato in alto a destra ed effettua l’accesso utilizzando l’account Cerberus creato in precedenza.

Come rintracciare cellulare Iphone

In questa sezione ti spiegherò come localizzare un cellulare di un altro. Arrivando al tuo obiettivo senza essere scoperti. Ricordo le premesse che ti ho fatto di connessione a internet e GPS perché anche qui valgono e come. Scopri quanto funzioni il servizio di Steve Jobs.

Trova il mio Iphone

Questo primo metodo che ti suggerisco è molto conosciuto e sicuramente ti sarà già capitato di usarlo. Infatti la Apple stessa ha messo a disposizione il servizio di Trova il mio Iphone, con cui potrai rintracciare il cellulare in modo silenzioso.

Dunque i requisiti fondamentali per sfruttare questa modalità sono: in primo luogo devi necessariamente conoscere le credenziali dell’ID Apple associato all’iPhone in questione; inoltre, è necessario che l’opzione Trova il mio iPhone (reperibile in Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone) sia attiva sul dispositivo da localizzare.

Se questi requisiti sono soddisfatti, puoi passare immediatamente all’azione: tutto ciò che devi fare è collegarti al sito Internet di iCloud, accedere utilizzando l’ID Apple configurato nell’iPhone in questione e cliccare sull’icona Trova iPhone collocata nella schermata successiva. Nel momento in cui viene caricata la pagina contenente la mappa, devi semplicemente cliccare sul menu Tutti i dispositivi, collocato in alto, per poi scegliere il telefono da rintracciare (ad es. iPhone di Matteo): nel giro di qualche secondo, la sua posizione attuale viene visualizzata sulla mappa. Facile, no? come localizzare un cellulare iphone

Come localizzare i cellulari senza ID Apple

Ti mostro un altro metodo meno insolito del precedente. Potrebbe succedere che tu non sia a conoscenza dell’ID Apple delo smartphone da controllare. Ecco allora che potresti affidarti a Prey: si tratta di un’app semplice e gratuita, in grado di localizzare rapidamente un iPhone e di aggiornarne la posizione manualmente o attraverso report automatici (nella versione gratuita, un report può essere generato ogni 10 o 20 minuti).

Per ottenere frequenze di aggiornamento maggiori o per associare più di tre dispositivi contemporaneamente, avrai però bisogno di sottoscrivere un piano di abbonamento con prezzi a partire da 5 dollari/mese.

Utilizzare Prey è facile. Bisogna scaricare l’app sull’iPhone dall’App Store (o pigiando qui, se stai leggendo questa guida direttamente dal telefono in questione), avviala pigiando sul pulsante Apri e, come prima mossa, provvedi a registrare un account gratuito toccando il pulsante Sign Up. Inserisci nelle caselle proposte tutte le informazioni richieste (nome utente, indirizzo email e password) e fai tap sul pulsante Create my new account per completare la procedura di iscrizione.

Come trovare cellulare tramite Prey

A questo punto, affinché Prey funzioni correttamente, devi concedere i permessi di accesso al dispositivo: per farlo, pigia in sequenza sui pulsanti Consenti sempre, Ok, Consenti e, infine, di nuovo Ok.

Completata l’installazione di Prey sull’iPhone da rintracciare, puoi “camuffare” la sua icona (rendendola simile a quella di un gioco) ed effettuare i controlli del caso tramite il sito Internet del servizio: per prima cosa, dopo aver aperto la pagina Web, clicca sul pulsante Login collocato in alto a destra, inserisci l’email di registrazione, indica la password specificata in precedenza e premi ancora sul pulsante Login.

Ad accesso effettuato, seleziona il dispositivo da controllare (ad es. iPhone di Matteo), attendi qualche secondo affinché questo venga visualizzato sulla mappa e il gioco è fatto! A partire da questo momento e con la stessa procedura, hai la possibilità di localizzare il cellulare ogni volta che vuoi.

Per “mascherare” l’icona della schermata Home e renderla simile a quella di un gioco, così da non essere scoperto, sblocca l’iPhone in questione e avvia l’app Prey sul dispositivo (assicurandoti che lo schermo rimanga acceso), dopodiché torna sulla pagina Internet di Prey aperta nel browser, pigia sul pulsante Toggle Camoufflage e ripeti l’operazione con il pulsante Confirm: fatto ciò, l’icona di Prey, così come la sua schermata iniziale, diventeranno simili a quelle di un gioco.

Se neppure Prey è riuscito farti capire come localizzare un altro cellulare allora potresti rivolgerti a una vera e propria app antifurto progettata per iOS: alcuni esempi potrebbero essere Lookout: Security and Identity Theft Protection, McAfee Mobile Security o Avira Mobile Security, di cui ti parlo in modo approfondito nella guida come localizzare un iPhone di nascosto.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments