Coinbase e Visa, i pagamenti cripto una realtà. Come usarli!

0
116
Coinbase e Visa
Coinbase e Visa

Coinbase e Visa, il nuovo matrimonio all’insegna delle crypto, che permetterà di utilizzare Bitcoin, Ethereum, XRP di Ripple e pagamenti di Litecoin direttamente dal tuo wallet attraverso la tua carta.

Scrivo su come bitcoin, crittografia e blockchain stanno per cambiare il mondo.

A dire il vero, lo stanno già facendo sotto i nostri occhi.

Oggi capiremo l’utilità di questo nuovo servizio di Coinbase e Visa e come prepararci ad utilizzarlo.

Bitcoin e le sorelle cripto

Bitcoin e altre principali criptovalute, tra cui ethereum, Ripple (XRP) e litecoin, lottano da tempo contro le accuse che sono difficili da utilizzare nel mondo reale rispetto alle tradizionali controparti fiat.

Il prezzo del bitcoin, che è balzato in rialzo la scorsa settimana intorno a $ 5,000 per bitcoin, è stato definito troppo instabile e volatile per essere utilizzato come mezzo di pagamento.

La conseguenza che bitcoin e altre criptovalute vengono utilizzate più come un deposito di valore, come l’oro, rispetto alla valuta tradizionale dei mezzi di scambio.

Ora, il principale exchange di bitcoin e criptovalute Coinbase collabora con Visa, un processore per i pagamenti globali, per provare a cambiare la situazione.

Potrebbe interessarti: https://elysiumpost.com/coinbase-e-paypal-amore-infinito-prelevare/

la Coinbase Card

Lanciano la Coinbase Card che consentirà agli utenti di “spendere cripto senza sforzo come i soldi della loro banca”.

Coinbase spera che la sua carta di debito Visa permetta alle persone, che usano bitcoin e altre cripto, la spesa nel mondo reale.

La carta di debito Visa, che ha una commissione di emissione di £ 4,95 ($ 6,50), può essere utilizzata per spendere da Coinbase bitcoin, ethereum, XRP di Ripple e litecoin “in milioni di località in tutto il mondo”.

Il processo convertirà la cripto in fiat quando la carta viene utilizzata: il commerciante o il negozio verrà pagato in valuta fiat tradizionale.

Utilizzo della Carta di debito Coinbase

Gli utenti di Coinbase potranno scegliere quale criptovaluta verrà utilizzata sulla carta tramite una nuova app che supporta tutte le risorse cripto disponibili per l’acquisto e la vendita sulla piattaforma Coinbase.

L’app offrirà anche ricevute istantanee, riepiloghi delle transazioni e categorie di spesa, per aiutare le persone a tenere traccia delle proprie spese.

L’opinione di Coinbase

“Questa è la prima carta di debito che si collega direttamente con un exchange  cripto importante, consentendo alle persone di spendere i loro saldi in cripto direttamente dal proprio conto Coinbase”, ha detto la societa’ in una nota, annunciando il lancio della carta.

“Le carte precedentemente disponibili richiedevano agli utenti di precaricare una determinata quantità di cripto , aggiungendo un punto di attrito al processo.”

La carta Coinbase è attualmente disponibile solo nel Regno Unito, ma la società prevede di estendere il supporto in altri paesi europei nei “prossimi mesi”.

Non ci sono ancora piani per il supporto al di fuori dell’Europa.

I dettagli dell’operazione

Apto Payments, precedentemente noto come Shift Payments, sta fornendo la tecnologia per Coinbase dopo aver sospeso la propria Shift Card, permettendo agli utenti di Coinbase americani di spendere cripto dai loro account, a febbraio.

PaySafe, un processore di pagamento britannico, sta emettendo le carte.

Il prezzo del bitcoin è stato definito troppo volatile per essere utilizzato come mezzo di pagamento: Coinbase spera di cambiarlo.

Nel frattempo, in una vittoria per il supporto istituzionale di bitcoin e cripto, Fidelity Digital Assets, un fornitore istituzionale di servizi di custodia per risorse digitali, ha acuisito nel suo staff Christine Sandler di Coinbase come nuovo responsabile vendite e marketing.

“Siamo entusiasti che Christine si unisca al nostro team in crescita”, ha dichiarato Tom Jessop, presidente di Fidelity Digital Assets.

“Attendiamo con impazienza la sua leadership a sostegno del forte interesse che stiamo vedendo da parte degli investitori che stanno cercando un fornitore di fiducia per assumere un ruolo sempre più importante in questo mercato”.

Fidelity è uno dei maggiori fornitori al mondo di fondi pensione e fondi comuni di investimento e vuole conquistare clienti istituzionali appassionati di trading di valute digitali.

La società ha assunto Jessop da Chain, che offre tecnologia blockchain alle società finanziarie, un anno fa.

Notizie e uso della Carta Coinbase

La principale piattaforma di crittografia statunitense Coinbase lancia la carta Coinbase, (https://www.coinbase.com/card),

La carta di debito consente ai clienti del Regno Unito, al momento, di effettuare acquisti online e in-store utilizzando criptovaluta.

La nuova carta collegherà i clienti “saldi cripto detenuti sulla piattaforma Coinbase con le loro carte di debito – per convertire le cripto in valute legali per completare ogni transazione.

La carta Coinbase offre agli utenti la possibilità di effettuare pagamenti tramite” contactless, Chip e PIN, nonché prelievi di contanti dagli sportelli automatici.

Ecco il comunicato stampa ufficiale (https://blog.coinbase.com/spend-your-crypto-instantly-with-coinbase-card-4c840e59a8d8).

Le carte di debito saranno emesse da Paysafe Financial Services Limited, un Società di servizi finanziari con sede nel Regno Unito regolata dalla Financial Conduct Authority (FCA).

Per il rilascio, la Coinbase Card può essere utilizzata dagli utenti indipendentemente dal token nel loro portafoglio.

“Coinbase Card supporta tutte le risorse cripto disponibili per acquistare e vendere su Coinbase, nel senso che possono pagare per un pasto con bitcoin, o utilizzare ethereum per comprare il biglietto del treno da casa “, osserva la compagnia.

In un’intervista con The Next Web , CEO di Coinbase UK Zeeshan Feroz ha dichiarato che la carta di debito avrà una spesa massima giornaliera di £ 10.000 (~ $ 13.000 USD) e un limite di prelievo di £ 500 ( ~ $ 650).

Ogni transazione sarà soggetta ad una commissione del 2,49%.

I prelievi ATM locali fino a £ 200 ($ 260) al mese saranno gratuiti; mentre importi maggiori sarebbero soggetti a una commissione dell’1%.

Nel comunicato è stato inoltre annunciato il lancio della Coinbase Card App.

L’App Card è un’app di gestione delle spese per dispositivi basati su iOS e Android.

L’app consentirà ai clienti di scegliere il portafoglio cripto specifico per finanziare gli acquisti effettuati con la Coinbase Card.

Fornirà inoltre agli utenti del Regno Unito l’accesso ai record delle transazioni e ai riepiloghi, agli acquisti, alle categorie di spesa e altro ancora.

Per ora, la carta di debito Coinbase è solo disponibile per i clienti nel Regno Unito.

Tuttavia, l’exchange confermato nel post del blog che avrebbero sostenuto altri paesi europei “entro i prossimi mesi”.

Sii tra i primi a ottenere importanti notizie e informazioni su criptazione e blockchain con Elysium Agorà. È gratis, registrati ora.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments