BitTorrent pagherà in Crypto

0
46

BitTorrent ti pagherà in Crypto

Il popolare sito di condivisione di file peer-to-peer BitTorrent, che ha centinaia di milioni di utenti, sta lanciando Project Atlas, dove BitTorrent si fonderà con la tecnologia blockchain.

BitTorrent offrirà Tron (TRX) come incentivo per i seeders, che creerà un cambio di paradigma nel settore del filesharing. Ciò segue l’acquisizione di BitTorrent da parte di Tron, la tredicesima cripto più preziosa con una capitalizzazione di mercato di 1,5 miliardi di dollari, nel giugno 2018.

BitTorrent e altri siti di torrenting hanno sempre voluto un incentivo per i seeder a caricare più velocemente poiché sarebbero stati in grado di scaricare più velocemente. Ora i seeder BitTorrent saranno pagati in TRX per seminare i file più a lungo, così come con maggiore larghezza di banda e dedicare più spazio di archiviazione del loro computer a BitTorrent.

NOVITA’

Questa è una nuova ed entusiasmante idea per l’industria del torrentismo, mai prima d’ora gli utenti sono stati in grado di guadagnare soldi seminando file. Questo dovrebbe rinvigorire il numero di seeders e le velocità di download su BitTorrent.

Inoltre, gli utenti saranno in grado di pagare TRX per download più veloci. Questo TRX sarà pagato per gli utenti, alimentando il sistema in cui vengono pagati per i loro servizi. È una situazione win-win, i downloader otterranno i loro file molto più rapidamente, e i seeder guadagneranno denaro per facilitarlo.

Justin Sun

Il CEO di Tron, Justin Sun, afferma: “Project Atlas è la base per un nuovo modo di distribuire i contenuti. Per iniziare, il prodotto sarà caratterizzato da download più veloci, più semi, nessun mining e compatibilità con le versioni precedenti. È adattato al mondo in cui viviamo oggi: mobile, connesso e trasparente. Miriamo a potenziare finalmente tutti i creatori di contenuti e le loro comunità eliminando gli intermediari e consentendo ai creatori di contenuti di distribuirli direttamente agli utenti “.

Come dice Sun, gli utenti di BitTorrent che scelgono di utilizzare vecchi client che non dispongono della tecnologia TRX saranno comunque in grado di utilizzare la rete, rendendo Project Atlas completamente compatibile con le versioni precedenti. Questa è una buona decisione, dal momento che i torrenters spesso si attengono a un client che lavora per loro e generalmente non controllano gli aggiornamenti, quindi gli utenti precedenti che amano il loro client rimarranno sulla rete. Tuttavia, a causa dell’eccitante prospettiva di guadagnare denaro seminando, è probabile che molti utenti aggiorneranno.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments