BITCOIN: il BAKKT ETF si farà!

0
175
Investire in BITCOIN immagine

Novità per il trading su criptovalute. Importanti occasioni per i trader che da dicembre potranno operare con fondamentali strumenti.

La notizia più attesa nel settore delle criptovalute e Bitcoin, è finalmente arrivata.

Secondo l’ultimo avviso pubblicato da Intercontinental Exchange, il contratto giornaliero di Bakkt ™ Bitcoin (USD) inizierà il trading il 12 dicembre 2018.

L’anticipazione delle operazioni di partenza di Bakkt ha ancora più rilievo in quanto prevede di aprire le porte a maggio per il primoETF.

L’arrivo di BAKKT potrebbe creare un ETF

Il contratto futures giornaliero Bakkt Bitcoin (USD) è un contratto fisico regolato per bitcoin detenuto in Bakkt LLC, il magazzino di asset digitali di ICE, e sarà approvato da ICE Clear US, Inc.

In base ai termini, ciascun contratto future prevede la consegna di un bitcoin detenuto nel Bakkt Digital Asset Warehouse e sarà negoziabile in termini di dollari USA.

Verrà elencato un contratto giornaliero per la negoziazione di ciascun giorno lavorativo di Exchange.

Dettagli Principali

Descrizione: un contratto a termine giornaliero fisicamente stabile per bitcoin detenuto nel Digital Asset Warehouse di ICE
Dimensione del contratto: 1 BTC
Quotazione – Dollari USA per BTC, con due cifre decimali
Movimento minimo del prezzo: $ 2,50 per bitcoin ($ 2,50 per contratto). Block Trades potrebbe essere eseguito a $ 0,01 per bitcoin ($ 0,01 per contratto)
Liquidazione – Consegna fisica
Luogo di consegna- ICE Digital Asset Warehouse

Gli altri dettagli del Bitcoin ETF

Mentre un altro grande attore entra nel settore della crittografia, Bakkt dovrebbe anche introdurre l’ecosistema necessario che potrebbe ottenere l’approvazione per il primo ETF Bitcoin USA.

Uno dei motivi per cui l’ETF non ha ricevuto l’autorizzazione da SEC è che la SEC teme la manipolazione dei prezzi e non è ancora soddisfatto dei protocolli di sicurezza che seguono gli attuali scambi di criptovalute.

Bakkt sembra riempire quel vuoto. Essendo un exchange riconosciuto, Bakkt ha anche previsto per portare la liquidità, un’altra preoccupazione sollevata dalla SEC.

In precedenza, la SEC degli Stati Uniti ha respinto 9 ETF che hanno basato il loro prezzo sul mercato dei futures perché il mercato dei futures BTC non era sufficientemente coperto da liquidità.

L’eccitazione delle operazioni di Bakkt è stata condivisa da una personalità importante del mondo cripto.

Joseph Young ritiene che l’ingresso di Bakkt potrebbe cambiare il punto di vista di SEC.

Bakkt inizierà ufficialmente a svincolare i futures il 12 dicembre 2018.

Bakkt sembra rispondere a tutte le esigenze che la SEC ha sollevato nei suoi respingimenti e nel ritardo dell’ETF. Bisognerà aspettare e vedere la reazione di SEC quando Bakkt andrà live.

La SEC approverà l’ETF con l’arrivo di Bakkt?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments