Betting 2020: cosa cambia ai tempi del Coronavirus?

0
211
betting 2020

Betting 2020…

Un anno partito con il botto e un boom d’incassi che non si registrava da anni da parte del betting, dei bookmakers e delle mondo delle scommesse online.

Era Gennaio: soli 3 mesi fa e questa era considerata l’annata d’oro per le scommesse sportive online. Più di 95 i milioni spesi e una crescita del 60% che paragonata ai 58 milioni spesi solo l’anno prima, nel gennaio 2019, dimostrano la potenza e la crescita del mondo delle scommesse online e non solo.

Trascorrono poco più di 2 mesi e iniziamo a vivere lo stravolgimento mondiale a causa dell’emergenza coronavirus: prima con le sue prevenzioni e limitazioni, successivamente con i conseguenti rinvii e annulli, appena esplosa la pandemia.

La maggior parte degli eventi mondiali legati allo sport e le leghe che vanno ad individuare praticamente tutte le discipline sportive sono costrette, una dopo l’altra, a subire decisioni drastiche.

Salute e Betting 2020: un occhio sulla situazione

La salute e la salvaguardia degli atleti, come quella di tutti gli esseri umani, viene al primo posto e a cadere dopo non poche e continue polemiche di molti tifosi è l’Universo del Calcio. Da solo tira più del 42% del totale delle scommesse online che vengono prodotte sugli sport e basti ricordare che gli Eventi tra partite di Campionato, Coppe Nazionali, Coppe Europee, Coppe Intercontinentali, Play-off, Play-out ecc… compongono numeri assurdi nel totale del volume delle scommesse Betting 2020.

Betting Sportivo: cosa è stato sospeso a causa dell’epidemia COVID-19?

  • CALCIO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE
  • BASKET E NBA
  • MOTO GP E FORMULA 1
  • TENNIS E WIMBLEDON
  • SIX NATIONS RUGBY (formato da England, France, Ireland, Italy, Scotland and Wales)
  • CICLISMO E GIRO D’ITALIA
  • SCI
  • NUOTO
  • VOLLEY
  • SCHERMA
  • JUDO
  • GOLF
  • CANOTTAGGIO
  • MLB BASEBALL
  • HOCKEY
  • MARATONA DI BOSTON e MEZZA MARATONA NEW YORK

Annullati a fine Marzo anche i GIOCHI OLIMPICI TOKIO 2021 (Dovevano svolgersi il 24 Luglio 2020).

betting 2020 covid 19

Betting 2020: cosa succede adesso?

Betting Coronavirus

Dal 22 marzo 2020, durante il lock-down, in Italia e tra le disposizioni inserite nel DPCM, è stata ordinata la completa dismissione di qualsiasi tipologia di attività riguardante i sistemi come Lotto, Superenalotto. Eurojackpot e estrazioni, che richiedono l’impiego di personale nelle sale da gioco preposte. Le perdite riguardanti solo questa fazione delle scommesse ammonta a più di 10 milioni di euro secondo le stime dell’AGIMEG.

Ma cosa cambia per il Betting 2020 e il proprio conto Betting?

L’ultima importante riunione dell’AGIMEG, riguardante tutte le Sale Scommesse, Sale Bingo, Sale Slot/Vlt e Giochi nei Tabaccai (Slot) ha riferito come e quando potranno riaprire al pubblico chiarendo i vari dubbi legati al Dpcm.

  • 27 Aprile ritornano 10eLotto, Million Day, Winforlife e Vincicasa
  • 4 Maggio Lotto – SuperEnalotto – EuroJackpot
  • 11 Maggio tornano attive circa 60.000 slot che si trovano nelle tabaccherie. Se ne riaccenderanno circa la metà per rispetto del distanziometro sociale.
    Le ultime ad aprire saranno le varie e proprie sale da gioco.

Betting 2020 : siamo ben conoscenti di come siamo arrivati a questo sbalzo economico e per quanto possa apparire ridondante il tutto è sempre legato e condizionato maggiormente dal COVID -19 più di quanto si possa anche solo pensare.

Cambiano le abitudini e in 2 mesi di crisi degli incassi per il mondo delle scommesse si è costretti a trovare soluzioni alternative. Da subito le registrazioni alle sale online sono aumentate drasticamente mostrando l’importanza della tecnologia anche in chiave economica. Il tutto a beneficio, ovviamente, delle entrate nei casinò games.

Betting 2020 e Internet

Con l’avvento della rete e con la sua velocità d’azione si moltiplicano anche le probabilità che qualcuno possa guadagnarci di più e in questo momento è evidente che fra tutti:

Betting 2020: il Poker tira le fila dell’incremento del Gioco online: più del 105%

Il “benessere digitale” con il suo relativo consumo è tra le risorse fondamentali nella crisi attuale, cosa che sicuramente non avremmo mai potuto ritrovare o anche solo sperare durante una Guerra armata con gli eserciti schierati.

Da questa situazione di crisi economica ne hanno tratto enorme beneficio i casinò online che a livello mondiale hanno registrato performance con più il 110% di crescita.
I Casinò Games diventano così un altra forma di gioco telematico che prolifera con gli obblighi clausura nelle proprie dimore.

Betting 2020: conclusioni e considerazioni

A Poker si gioca, già da qualche anno, anche in importanti tournaments live nei quali spesso si trovano VIP oltre a giocatori professionisti. La migrazione in queste piattaforme di gioco online così è stata molto più semplice e ha portato il Poker ad un incremento di giocate del 57%.

Si stravolge così, dunque, il mondo dei bookmaker, che hanno dovuto rimodellare il loro volume di affari. Basti pensare che solo le scommesse sportive online ne rappresentano quasi la metà del guadagno totale. Con il mondo e lo sport fermo si scommette ormai su nuovi “sport digitali” che riescono a reggere i numeri solo grazie alla disponibilità continua.

Per continua si intende H 24, 7 giorni 7 e con maggior possibilità di vincita (o di perdita). Quest’ultime permettono sempre un guadagno sicuro ai bookmaker ma si maturano profitti di volume inferiore.

Hai trovato interessante questo pezzo su Betting 2020?

Scopri ora cosa vuol dire giocare in Borsa.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments