Ana Botín: chi è la banchiera più pagata al mondo?

0
55
Ana Botín donne più potenti del mondo

Ana Botín: storia e biografia della banchiera più pagata del mondo.

Nel 2017 il suo stipendio era di $ 10,58 milioni.

Tra le sue caratteristiche principali troviamo una dieta molto rigorosa, esercizio fisico giornaliero e il suo amore per il lavoro.

Ana Botín: biografia e via

In occasione della festa della donna, Anna Botín ha voluto indire una riunione nella città finanziaria di Santander e ha tenuto una riunione con i responsabili di vari dipartimenti della sua banca. La presidente ha organizzato un colloquio informale e ha chiesto ai lavoratori di contribuire alle opinioni e ai miglioramenti della condizione delle donne che lavorano in Santander.

Ana Botín, infatti, incoraggia sovente i suoi e le sue dipendenti a parlare delle proprie idee e a scriverle. Dopo quest’incontro, la banchiera più pagata del mondo ha pubblicato un tweet in cui ha scritto:

“Il pedaggio della maternità non è un mito. Dopo il primo figlio, i redditi delle donne calano drasticamente e non si riprendono mai del tutto”.

Vita Privata

Ana Botín è madre di tre ragazzi. Ha più volte ribadito di essere cosciente che fare la madre comporta delle responsabilità. Nel corso delle gravidanze ha lasciato il lavoro in più occasioni. È molto attiva sui social, specialmente su Twitter dove emerge una grande determinazione a fare della banchiera che, nel 2017, tra stipendio e entrate varie ha totalizzato 10,58 milioni di incassi personali.

Ana Botín è la figlia maggiore di Emilio e Paloma O’Shea. Sin da ragazza viene educata a guidare la Santander Bank. Il 10 settembre del 2014, dopo la morte improvvisa del padre, assume la presidente della Santander Bank.

Ana Botín

La prima decisione che ha preso è stata quella di eliminare il secondo nome. Non si sarebbe più fatta chiamare Ana Patricia come insistevano i media: ora è solo Ana.

La seconda decisione è cambiare la sede dell’ufficio generale della Santander Bank.

Quando era piccola suo papà passava gran parte del suo tempo a Ciudad Financiera. Li aveva un appartamento dove si ritirava per la notte. Sin da subito Ana decise che, quando sarebbe stata a Madrid, avrebbe avuto il suo ufficio a Castellana 24.

Secondo il libro Ana Botín, nata per avere successo, gli uffici di Boadilla le ricordavano troppo il padre scomparso. Molti altri giornali, invece, sono stati più pratici riducendo il dramma ad una questione pratica e precisa: la residenza privata di Ana a Madrid, a El Viso, è giusto a tre chilometri dagli uffici gestionali di Castellana.

In quel quartiere esistono solo abitazioni unifamiliari e Ana Botín può soggiornare in due diverse case. Se, da una parte, può alloggiare in un appartamento di 268 metri ma dovendo condividere spazi comuni, vi è anche una casa unifamiliare di 400 metri intestata al suo coniuge Guillermo Morenés.

Ana Botín matrimonio

Ana Botín è sposata con Guillermo Morenés da ben 35 anni. 

Si da quando erano fidanzati, la coppia si abitua a mantenere una relazione a distanza. In effetti, Potin ha confessato a Samboal di aver proposto a Morenés quando era in Spagna quando si trovava nel quartier generale di JP Morgan negli Stati Uniti. Anche se hanno trascorso molto tempo a lavorare, la coppia ha formato parenti stretti con Felipe, Javier e Pablo.

Nel 2010 hanno lasciato Madrid e si sono stabiliti a Londra in una casa dietro Buckingham Palace, che viene mantenuta ancora oggi. Questa casa si unisce alla fattoria di famiglia in Cantabria insieme alle case di Madrid.

Ana Botín è orgogliosa della sua azienda Santander, come hanno rivelato i membri del suo team. Ana ha aperto un centro d’arte. I coniugi, padroni di Cantabria, hanno anche voluto invitare i dirigenti degli uffici di vari paesi del mondo e regioni della Spagna a visitare la capitale della Cantabria.

CEO Santander

La coppia possiede un’altra casa in una stazione sciistica svizzera

La festa di Capodanno allo Yacht Club del Bellevue Grand Hotel è da sempre una data fissa per la famiglia. Quel giorno si incontrano tutti gli anni con i tre figli che lavoravano in tutto il mondo:

  • Philip (31 anni) ha appena fondato il fondo di investimento Stoneshield Capital Madrid in Spagna.
  • Havel (30 anni) lavora in una banca svizzera a New York.
  • Pablo (27 anni) è un giovane che lavora come analista di Borsa presso Algebris Investments a Londra.

Viaggi e spostamenti

Per tutte le destinazioni del mondo, il presidente di Santander viaggia con un jet privato. Si tratta di una necessità quotidiana per le persone che visitano città diverse ogni settimana. Anche in occasione della morte del padre la Botín è arrivata dalla Spagna a Londra con un jet.

Anche se la presidente è subentrata molto rapidamente, la sostituzione di Potín a Santander è stata lenta.

Diversi dirigenti hanno affermato che Ana Botín è una persona “molto accessibile” e sono interessati alle storie che vanno ben oltre i soli numeri.

“La sua promessa è che tutti i lavoratori sanno che ciò che fanno influenzerà le persone.
Ecco perché quando forniscono i dettagli bancari, chiede storie specifiche”.

Ana Botín e i lavoratori

Il presidente di Santander cerca di essere vicino ai suoi lavoratori

I suoi lavoratori sono anche consapevoli della sua preoccupazione per una vita sana, che è un argomento di cui parla spesso e si applica alle sue attività quotidiane. Hanno spiegato:

“Trascorre il tempo a fare esercizio tutti i giorni”.

La sua materia preferita è lo yoga:

“Pratico yoga, ma non il numero di volte che voglio”,

ha detto su Twitter.

Oltre a una vita attiva, Botín è anche molto preoccupato per il cibo e ha molte conoscenze sui benefici di una corretta alimentazione. Fonti della banca hanno confermato queste informazioni e hanno assicurato che fosse “molto organizzata” quando mangiava.

Ana Botin patrimonio

Hobby e passioni

Nonostante il ritmo elevato e il carico di lavoro, Botín ha ancora tempo per dedicarsi ai suoi hobby: l’opera e il golf. Non è raro trovare economisti a cui piace prendere parte agli eventi del Teatro Reale di Madrid. Inoltre, la presidentessa della Santander Bank è una giocatrice di golf esperto che ha frequentato molti dei corsi più avanzati.

Alla fine di marzo è diventato il primo membro spagnolo invitato a entrare a far parte della nazionale di Augusta, che è l’evento più importante della disciplina. Botín ha accettato e lo ha visitato come partner. Lo ha fatto per conoscere i grandi campioni. Ha dato un’introduzione dettagliata a questo su Twitter.

Questa è la nostra finestra sulla sua vita.

Ana Botín ha rotto molti pregiudizi sui banchieri ed è considerata come una persona gelosa della privacy. In un certo senso una donna come Ana Botín è capace di definire il ritmo per l’economia del nostro secolo e per immaginare una nuova generazione di servizi finanziari.

Leggi anche -> Ivanka Trump: chi è la figlia e consigliera di Donald Trump?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments